rotate-mobile
Cronaca

Nuova illuminazione a led per la Tenuta di San Rossore

Conclusa l'opera di sostituzione dei punti luce: 193 apparecchi sostituiti e 121 riqualificati

"Da oggi la Tenuta di San Rossore è  illuminata a led, grazie ad un intervento che coniuga risparmio energetico e sostenibilità ambientale". Così il presidente del Parco di Migliarino San Rossore Massaciuccoli Lorenzo Bani, che spiega come sta avanzanto il percorso di ammodernamento del Parco verso la transizione ecologica. Con i lavori di Enel X, la società del Gruppo Enel dedicata ad illuminazione pubblica e artistica, servizi innovativi ed efficienza energetica, i corpi illuminanti esistenti sono stati sostituiti con apparecchi a tecnologia led di ultima generazione, dotati di ottiche performanti rispondenti alle normative contro l’inquinamento luminoso.

Su 304 apparecchi di illuminazione, 136 esterni e 168 interni, 193 sono stati sostituiti, mentre 121 sono stati riqualificati mantenendo l'aspetto originario, tra questi in particolare 24 lampadari storici esterni. "Un investimento di 37mila euro che sarà recuperato nel tempo grazie al risparmio che il sistema led garantisce - spiega il direttore Riccardo Gaddi - quantificabile in circa 4.500-5000 euro l'anno, circa il 35% del consumo totale".

"Per il Gruppo Enel - spiega Emiliano Maratea, referente affari istituzionali Toscana e Umbria - è stato un grande piacere collaborare con una realtà di eccellenza come il Parco di San Rossore. Oltre all’intervento tecnico di Enel X, che introduce benefici ambientali ed economici per il Parco, alla base di questa sinergia vi è una comune visione del futuro e dell’energia quale elemento di sostenibilità e di benessere, nel rispetto dell’ambiente e delle persone. Ci auguriamo di poter proseguire insieme con altre iniziative che promuovano l’efficienza energetica, le rinnovabili ed il turismo sostenibile".

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nuova illuminazione a led per la Tenuta di San Rossore

PisaToday è in caricamento