Cronaca Centro Storico / Largo Ciro Menotti

Largo Ciro Menotti: ecco la nuova pavimentazione in travertino

Il lastricato è solo il primo step dei lavori che riprenderanno a settembre con la pulizia dei colonnati e con l'installazione del nuovo impianto di illuminazione a risparmio energetico

La nuova pavimentazione in Largo Ciro Menotti

Un altro passo importante nella riqualificazione di Pisa, in un periodo infuocato in cui il degrado cittadino è nell'occhio del ciclone. Si può leggere in questo senso l'inaugurazione di Largo Ciro Menotti, in Borgo Stretto, nel pieno centro storico pisano.

La piazza in realtà non è ancora terminata, ma intanto ieri c'è stato il taglio del nastro per quanto riguarda la nuova pavimentazione in travertino con inserti in pietra Santa Fiora.

"E' un'altra promessa mantenuta, sebbene l'intervento non sia ancora terminato, il colpo d'occhio è già diverso rispetto al passato - afferma il sindaco Marco Filippeschi - quest'opera è importante perchè costituisce il primo traguardo di un programma d'interventi che consentirà di superare una situazione di degrado inaccettabile: darà respiro e qualità alle attività che affacciano sotto il loggiato e a tutto Borgo Stretto".

A farsi carico dei lavori, per ridare lustro alle superfici della piazza, è stata Servair Chef, la società che gestisce la storica pasticceria Salza, che ha investito 80mila euro.

Per mettere a punto la nuova pavimentazione ci sono voluti quattro mesi. "Un po’ di più di quanto ipotizzato all’inizio - sottolinea l’assessore ai lavori pubblici Andrea Serfogli - ma senza alcuna responsabilità da parte di chi ha realizzato l’opera, dato che lo stop ai lavori di qualche settimana è dovuto soprattutto al ritrovamento dei resti, durante gli scavi, di una casa torre". Gli stessi che non hanno consentito di piantare i quattordici alberi di arancio inizialmente previsti. "Troppo vicini alla superficie, secondo la soprintendenza, per essere rimossi - spiega Serfogli - una volta completati tutti i lavori, collocheremo le piante in vasche o vasi appoggiati al pavimento".

A settembre, il via al secondo lotto dell’intervento: prima la pulizia dei colonnati, poi l’installazione dell’impianto di illuminazione, sotto il segno del risparmio energetico, con impiego della tecnologia a led, e dell’innovazione tecnologica.


Una volta terminata l'intera opera di riqualificazione dell'area, ci sarà un'altra inaugurazione, stavolta in grande stile.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Largo Ciro Menotti: ecco la nuova pavimentazione in travertino

PisaToday è in caricamento