Nuova pista di atletica al Palazzetto dello Sport

Previsto nel 2021 il secondo lotto di interventi per un totale di 700mila euro

Sono in corso i lavori di ristrutturazione e adeguamento funzionale con rifacimento della pista di atletica dell’impianto sportivo 'Cino Cini' in via Atleti Azzurri Pisani. L’intervento è il primo lotto dei lavori che riguarda il campo scuola, eseguito dalla ditta CA.ME. CA srl. Sono già stati portati a termine gli interventi alle fognature ed alle pavimentazioni delle pertinenze dell’impianto sportivo, il risanamento del sottofondo della pista interessato da affioramenti di radici degli alberi ed è stata completata ieri la stesura del nuovo manto sintetico dell’anello a sei corsie della pista. Rimane da effettuare la ricostituzione della segnaletica orizzontale e la verifica delle targhette metalliche segnaletiche della pista. La fine dei lavori, condizioni metereologiche permettendo è prevista per metà dicembre.

A completamento di questo appalto attualmente in corso, nel programma 2021 delle opere pubbliche approvato dall’Amministrazione, è prevista l’esecuzione di un secondo lotto consistente nel completamento delle pavimentazioni sportive delle aree interne alla pista, ovvero di tutte le pedane per i salti ed i lanci (salto in lungo, salto in alto, lancio del giavellotto, lancio del peso). Tutte le fasi delle lavorazioni saranno costantemente seguite da tecnici Coni e Fidal a garanzia della correttezza e validità tecnica e funzionale, al completamento delle quali l’intero impianto potrà quindi ottenere tutte le certificazioni necessarie per poter ospitare manifestazioni e gare di interesse nazionale.

"L’attenzione al mondo dello sport e alle condizioni degli impianti sportivi, un’attenzione che è mancata per molti anni nella nostra città, è una priorità che la nostra Amministrazione sta dimostrando in termini di investimenti nelle strutture e nel sostegno alle associazioni - spiega l’assessore ai lavori pubblici e impianti sportivi Raffaele Latrofa - l’intervento in atto in questi giorni al campo scuola di Barbaricina ne è un esempio: all’investimento per il 2020 di 432mila euro, va sommato il secondo lotto di interventi, un ulteriore stanziamento di 280mila euro per il 2021. Un totale di 712mila euro, finanziato interamente dal Comune, che ci permetterà di consegnare alla città una pista di atletica completamente nuova, con tanto di certificazioni per poter svolgere gare di livello nazionale. Inoltre l’intero piazzale dello Sport, che ospita la Piscina Comunale, il Palazzetto dello Sport, il Campo Scuola e il Tennis Club è stato completamente asfaltato, riorganizzato come parcheggio, asfaltato anche tutto l’anello intorno al Palazzetto che non era mai stato realizzato prima, è stata migliorata l’illuminazione pubblica, oltre ai lavori alle fognature di pertinenza del Campo Scuola".

"L’area che ospita alcuni tra i maggiori impianti sportivi cittadini - conclude Latrofa - si presenta adesso in maniera decorosa, in grado di accogliere dignitosamente tutti gli sportivi pisani e, in prospettiva, le manifestazioni sportive che potremo organizzare nelle nostre strutture. Per finire, proprio in questi giorni, a completamento dell’opera di riqualificazione della nuova cittadella dello sport, stiamo valutando di partire con la procedura per realizzazione di una nuova piscina, da realizzare in regime di partneriato pubblico-privato. Questo significa, in termini concreti, dedicare la giusta attenzione al mondo dello sport".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Giani annuncia: "Dal 4 dicembre Toscana zona arancione"

  • Coronavirus, il governatore Giani: "Nei prossimi giorni chiederemo di tornare in zona arancione"

  • Toscana zona rossa, la denuncia di Confesercenti: "Concorrenza sleale della grande distribuzione"

  • Commercio in lutto: se ne va Gisberto Moisè, storico pizzaiolo pisano

  • Lutto nel commercio pisano: addio a Roberto Salvini, titolare del bar alle Piagge

  • Coronavirus in Toscana, oltre 1900 i nuovi contagi: calano i ricoveri

Torna su
PisaToday è in caricamento