Cronaca

Nuova viabilità a Santa Croce sull'Arno, il Comune: "Valorizza il centro storico"

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PisaToday

Il giorno 4 luglio 2017, salvo imprevisti, diventerà operativa la nuova viabilità di accesso al centro del nostro comune, con tutte le trasformazioni connesse, che interesseranno la zona compresa tra via Gramsci, via Roma, via Puccioni, via Francesca Sud (nel tratto tra via San Tommaso e via Puccioni), via San Tommaso (dall’inizio fino all’incrocio con via F.lli Pallesi), via Cavour, via Basili, via Caravaggio, via Tiziano, via Raffaello e via del Bosco (nel tratto tra la sede del comando della Polizia Municipale e via Guidi), secondo lo schema di viabilità inviato alle famiglie e pubblicizzato in questi giorni con affissioni nelle attività commerciali e nei luoghi di maggiore fruizione da parte dei cittadini.

A partire dalle ore 6.00 circa del mattino il traffico sarà regolato secondo le nuove modalità con segnaletica di cantiere, contestualmente la ditta incaricata di realizzare i lavori di modifica, eseguirà tutte le operazioni necessarie per apporre la segnaletica orizzontale e verticale definitiva. Si stima che i lavori siano terminati tra le giornate del 4 e del 5 luglio.

Per tutta la giornata sarà operativo il personale del nostro Comando di Polizia Municipale per dirigere e indirizzare il traffico e saranno coinvolte associazioni di volontariato a supporto del nostro personale, in modo da garantire sul territorio la presenza di operatori formati per aiutare i cittadini.

Si tratterà di un momento delicato, per questo motivo è richiesta da parte di tutti gli utenti della strada la massima attenzione, anche nei giorni successivi alla fine dei lavori, e fin tanto che i nuovi percorsi non saranno completamente interiorizzati. Consapevoli che, soprattutto nei primi giorni, potrebbero crearsi complicazioni, siamo comunque certi che con il tempo il traffico si regolarizzerà e, come più volte sostenuto, diventerà naturale utilizzare i percorsi più idonei per raggiungere i punti desiderati.

Questa trasformazione è forse la scelta politica più impattante che la nostra Amministrazione ha realizzato, ma a nostro parere è altrettanto utile per restituire al centro storico una centralità che nel tempo ha perso, e che oggi è rappresentata da una nuova piazza e da nuovi percorsi di accesso; una centralità che può essere il punto di partenza perché il centro storico conosca una stagione di nuova appetibilità e opportunità dal punto di vista economico.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nuova viabilità a Santa Croce sull'Arno, il Comune: "Valorizza il centro storico"

PisaToday è in caricamento