rotate-mobile
Domenica, 21 Aprile 2024
Cronaca

Nuovo direttivo per Agbalt, che celebra la solidarietà: vendute oltre 4mila uova di Pasqua

Grandioso successo della campagna 'Una sorpresa per la vita' per sostenere le attività dell'associazione

Agbalt, l’Associazione Genitori per la cura e l’assistenza ai Bambini Affetti da Leucemia o Tumore, ha rinnovato i propri vertici e il Consiglio Direttivo che è così composto: il nuovo presidente è Mirco D’Aversa, vicepresidente è Riccardo Restelli, tesoriere Francesca Gambogi, segretario Andreas Galgani; i consiglieri sono Alessandro Biagioni, Paola Casani, Claudio Di Sisto, Serena Franceschini e Patrizia Alma Pacini. Iscritta all’Albo Regionale del Volontariato e riconosciuta come Associazione Regionale, ha sede all’interno dell’ U.O. di Oncoematologia Pediatrica con Trapianto di Midollo Osseo dell’Azienda Ospedaliero Universitaria Pisana e da anni svolge importanti attività di volontariato per migliorare la qualità di vita dei bambini e degli adolescenti affetti da patologie così rare e ancora potenzialmente mortali. 

A testimonianza del forte radicamento di Agbalt e a conferma della consapevolezza del suo fondamentale ruolo di sostegno a bambini e famiglie, è stata straordinaria la partecipazione alla campagna di sensibilizzazione e di auto-finanziamento 'Una sorpresa per la vita', attraverso la vendita delle Uova di Pasqua solidali. Oltre 4mila uova sono state vendute ed esaurite in pochissimi giorni. Chi volesse comunque sostenere i progetti dell’associazione può sempre farlo destinando il 5x1000, facendo una donazione collegandosi al sito oppure chiamando per informazioni il numero 050.830245 (attivo dal lunedì al sabato con orario 9-14). 

"Grazie al nostro impegno, a quello di moltissimi volontari, dei medici e alla sensibilità dell’Azienda Ospedaliero Universitaria Pisana - commenta il presidente D’Aversa - abbiamo realizzato numerosi progetti di concreta solidarietà. Le attività che Agbalt sino ad oggi ha portato avanti e reso concrete non sarebbero state possibili senza l’impulso e la determinazione di Tiziana Del Carlo, fondatrice e presidente storica della nostra associazione. Tra i progetti di assoluto impatto e permeati dalla cultura del dono c’è 'L’Isola dei Girasoli', il residence, nato nel 2011 grazie al sostegno della Fondazione Pisa, per  accogliere i bambini e i ragazzi che, con le loro famiglie, vengono a Pisa per sottoporsi a terapie antiblastiche o al trapianto di midollo osseo".

"Essendo purtroppo aumentate le esigenze - prosegue il presidente di Agbalt - il residence è stato ampliato, ancora una volta grazie alla Fondazione Pisa, ed è diventando un piccolo villaggio che abbiamo chiamato 'Il Villaggio del Sorriso'. Per proseguire nelle attività di aiuto e di sostegno concreto ai bambini e agli adolescenti affetti da tumori e leucemie e alle loro famiglie abbiamo bisogno dell’aiuto di tutti perché camminare insieme è più facile. Ecco perché, con l’occasione della Pasqua, rinnoviamo il nostro invito a sostenere la nostra associazione che con l’amore e la dedizione dei suoi volontari prova a rendere più leggero il peso che tante famiglie e tanti bambini e adolescenti devono sostenere".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nuovo direttivo per Agbalt, che celebra la solidarietà: vendute oltre 4mila uova di Pasqua

PisaToday è in caricamento