rotate-mobile
Martedì, 21 Maggio 2024
Cronaca Cascina

Un parco colorato e aperto a tutti: a Sant'Anna si punta sull'inclusione

Il progetto da oltre 120mila è finanziato anche dalla Regione

Un investimento di oltre 120.000 euro per realizzare un parco giochi inclusivo in piazza Pietro Nenni a Sant’Anna. Società della Salute e Comune di Cascina hanno illustrato il progetto che coinvolgerà un’area verde di 3.600 mq e che andrà a riqualificare un’area fruita soprattutto dai bambini. "Si tratta di un finanziamento molto importante per realizzare un parco giochi inclusivo - ha sottolineato Sergio Di Maio, presidente della SdS Zona Pisana - la Società della Salute ha fatto da organo di coordinamento tra gli enti locali e la Regione Toscana e i finanziamenti approvati sono tre: due per parchi inclusivi, a Cascina e Vecchiano, e uno a Pisa, per una pedana da scherma e un pulmino per atleti disabili. Ringrazio l’amministrazione cascinese per l’ospitalità e per l’occasione che ci ha dato: qui arriveranno 91.000 dalla Regione, grazie ai quali sarà possibile dotare la frazione di Sant’Anna di strutture adeguate per far giocare tutti i nostri bambini". "Per noi questo è un intervento molto rilevante - ha aggiunto Michelangelo Betti, sindaco di Cascina - questa piazza è l’unica che si attesta sulla Tosco-Romagnola: è una piazza anomala, un grande spazio verde che sarà completato da un’area con alcuni giochi inclusivi. Tra l’altro il disegno segue la forma dell’Arno nel tratto in cui attraversa Cascina, con un richiamo all’identità territoriale. Per noi è una valorizzazione importante di quest’area del Comune, dimostrando che pensiamo al territorio in maniera equilibrata e non a una frazione piuttosto che a un’altra".

Il parco giochi inclusivo sorgerà tra l’altro in prossimità di due scuole. "In piazza Nenni, di lato alla scuola elementare 'Umberto Cipolli' e vicino c’è anche la scuola dell’infanzia - ha proseguito Betti - per cui i primi fruitori del parco giochi saranno proprio i bambini che frequentano le due strutture. Le tempistiche? Nel corso dell’anno sarà tutto pronto: il cantiere partirà nelle prossime settimane e la progettazione è già stata fatta". In tutto 235 mq di superficie in gomma colata per garantire la piena accessibilità a chiunque, con percorsi pedonali interni. Ovviamente giochi e attrazioni saranno a misura di tutti i bambini e totalmente riciclabili: ci saranno un percorso avventura, un’altalena combinata, pannelli musicali, ingranaggi, giochi a molla e multi torre con sagome di coccinella e rana. "Finalmente riusciamo a portare a termine quel progetto che da tempo era una delle priorità della nostra amministrazione - conclude Giulia Guainai, assessore alle politiche sociali del Comune di Cascina e membro dell’assemblea dei soci della SdS - per far capire l’importanza del progetto, basti pensare che era stata presentata, e approvata, anche una mozione in Consiglio comunale". A Cascina, su una popolazione residente tra i 5 e 18 anni, ci sono 6.127 bambini e ragazzi: di questi, 328 presentano disabilità e potranno dunque usufruire di questa opportunità.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Un parco colorato e aperto a tutti: a Sant'Anna si punta sull'inclusione

PisaToday è in caricamento