Venerdì, 18 Giugno 2021
Cronaca

Emergenza casa in Valdera: aperto un nuovo sportello

Unione Valdera e Casa Insieme hanno avviato un nuovo progetto. Lo sportello sarà aperto ogni lunedì dalle 15 alle 18 e ogni venerdì dalle 9 alle 12 per offrire sostegno a tutte le persone in emergenza abitativa

Corrado Guidi, presidente Unione Valdera

Un ufficio aperto al pubblico ogni lunedì dalle 15 alle 18 e ogni venerdì dalle 9 alle 12 per attività di consulenza, informazione e sostegno alle persone che devono far fronte al problema dell’emergenza abitativa e a tutte le complicazioni che ruotano intorno alla questione casa. L’Unione Valdera e l’Associazione Casa Insieme diventano partner per una serie di servizi riconducibili alla tema dell’housing sociale."Si tratta di un accordo molto importante - dichiara il presidente Corrado Guidi - che consolida una funzione sociale ormai decennale, svolta da importanti attori del territorio a beneficio della comunità locale, che ha prodotto notevoli risultati in termini inclusione nel mercato locativo di famiglie impossibilitate a farlo autonomamente".

L’Unione ha infatti aggiudicato a Casa Insieme, per un triennio, una serie di servizi che sostengono il diritto all'abitazione. Parliamo di importanti azioni, come: intermediazione immobiliare per il reperimento di alloggi sul mercato libero a favore delle fasce deboli; mediazione dei conflitti tra inquilini e proprietari; della gestione degli avvisi regionali per la prevenzione dell'esecutività degli sfratti; gestione di microcrediti (con un fondo di 50mila euro messo a disposizione dall'Unione); funzioni sportello periferico per le problematiche inerenti l'edilizia popolare e le situazioni di emergenza abitativa (per i comuni che hanno attribuito questa specifica funzione).

Lo svolgimento di queste attività ha un valore che nel triennio ammonta a circa 200mila euro. "L'Associazione Casa Valdera (oggi Casa Insieme) - continua Corrado Guidi - nasce nel 2006. L’Unione Valdera è entrata a far parte dell’Associazione fin dalla sua costituzione allo scopo di favorire l'esercizio del diritto alla casa per tutti i cittadini residenti o domiciliati nel comuni della Valdera e favorire l'accesso all'alloggio per tutti coloro che non riescono a trovare un'adeguata risposta sul mercato abitativo e si trovano in situazione di difficoltà ad accedere al primario bene costituito dalla casa".

In questi dieci anni di attività, sono stati raggiunti risultati molto positivi e l'associazione ha assunto un'importanza strategica all'interno dell'area dei servizi sociali, tanto da essere presa a modello in tutta Italia.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Emergenza casa in Valdera: aperto un nuovo sportello

PisaToday è in caricamento