Cronaca Centro Storico / Via Giordano Bruno, 42

Municipio dei Beni Comuni, un altro spazio liberato: blitz nell'ex caserma

Gli attivisti hanno aperto le porte sabato mattina del Distretto 42, l'ex caserma Curtatone e Montanara di via Giordano Bruno che è stata occupata dal cartello di associazioni rimaste senza una sede dopo lo sgombero dell'ex Colorificio

Dopo il sequestro dell'ex Colorificio di via Montelungo, il Municipio dei Beni Comuni non si arrende e questa mattina ha effettuato una nuova incursione in un altro spazio abbandonato, con l'intenzione di trasformarlo nel nuovo 'quartier generale' del cartello di associazioni che dallo scorso ottobre, giornata dello sgombero dello stabile di proprietà della J Colors, sono senza una sede.

Ad essere scelta dagli attivisti del Municipio per il progetto di riconversione urbana la ex caserma Curtatone e Montanara in via G. Bruno 42. "Oggi apre alla città Distretto 42. Spazio di proprietà del demanio, abbandonato e lasciato al degrado da quasi vent'anni che finalmente viene reso a questa città e sottratto alle mire speculative sia di questa amministrazione comunale che del demanio - affermano dal Municipio - da oggi sarà possibile di nuovo godere inoltre di un parco di quasi 8000 metri quadri, rimasto intrappolato per decenni da mura e filo spinato. Oggi è di nuovo un buona giornata per Pisa".

"Vorremmo diventasse a breve un laboratorio di nuovo welfare, un crocevia di realtà e di cittadini e cittadine, studenti e migranti - proseguono gli attivisti - a due passi dal quartiere della stazione, in un quartiere prettamente residenziale e con una componente studentesca elevata, diviene l'occasione che vorremmo cogliere insieme con questa città per elaborare una strategia che riduca la percezione di questa fase di crisi, e che sia di rilancio rispetto alle reali necessità della cittadinanza e ai suoi desideri. Occasione imperdibile, questa, di riappropriazione di ciò che forse di distretto 42-3più in questo paese è nostro, il demanio, e del nostro futuro, almeno finché il sistema non sarà pronto ad interpretare la proprietà in base alla propria funzione sociale, seguendo quanto scritto sulla Costituzione Italiana".
Oggi alle 17 presso il Distretto 42 il Municipio dei Beni Comuni ha organizzato un'assemblea pubblica.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Municipio dei Beni Comuni, un altro spazio liberato: blitz nell'ex caserma

PisaToday è in caricamento