rotate-mobile
Domenica, 28 Novembre 2021
Cronaca

Occupazioni tentate in molte scuole di Pisa: lezioni sospese al Pacinotti

Registrati alcuni danneggiamenti, azioni anche al Galilei e presso il Concetto Marchesi

Occupazioni in molte scuole di Pisa, con intevento di Polizia e Carabinieri. E' successo stamani, 23 novembre. Sono state tutte sventate, per quanto al Pacinotti di via Benedetto Croce le lezioni sono state sospese per tutta la giornata.

Quella all'istituto tecnico è stata la più rilevante, dove un gruppo di studenti, non troppo numeroso, è entrato nel plesso ed ha cercato di barricarsi all'interno. I docenti hanno chiamato il 112, con i ragazzi che hanno abbandonato le aule al sopraggiungere degli operatori di sicurezza. Registrati alcuni danni agli arredi, rotta una finestra all'ingresso. Le sanificazioni sono già state avviate.  Anche al vicino liceo Galilei c'è stato il medesimo e simultaneo tentativo. In questo caso gli equipaggi dell'Arma Carabinieri hanno identificato 12 studenti dell'istituto, che dopo l'identificazione sono stati congedati.

Preso d'assalto è stato anche il Santoni del Concetto Marchesi. Alcuni ragazzi si sono prima barricati al primo piano della scuola (al piano inferiore ci sono la segreteria e la presidenza ed aule per la didattica specialistica). Dopo poco tempo hanno tuttavia, autonomamente, deciso di lasciare la struttura rilevando l'esiguità del loro numero ed hanno lasciato un biglietto per supportare la protesta. Le attività scolastiche sono poi riprese regolarmente per le aule al primo piano, mentre sono riprese dopo le 10 ai piani superiori, al termine delle operazioni di sanificazione. Al Gambacorti - Istituto Tecnico succursale del Santoni - in via Possenti, dove sono ospitate anche alcune aule del Matteotti (alberghiero), hanno iniziato le lezioni regolarmente anche se è stato oggetto, nella notte, di un tentativo di occupazione non andato a buon fine, probabilmente poiché in pochi ad effettuare l’accesso.

Il clima resta quindi caldo, con da tempo in corso mobilitazioni, fin da prima della partenza dell'anno, di associazioni e genitori per gli spazi carenti, fino all'ultima protesta degli studenti del liceo Buonarroti. Gli altri tentativi recenti di occupazione, con danneggiamenti, si erano verificati prima all'Iti Da Vinci, poi al liceo Carducci, dove il tempestivo intervento della Polizia aveva portato al fermo di 4 giovanissimi, 3 minorenni ed un 19enne, quest'ultimo collegato dagli inquirenti nell'istituto tecnico la notte delle devastazioni fra il 17 e 18 novembre. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Occupazioni tentate in molte scuole di Pisa: lezioni sospese al Pacinotti

PisaToday è in caricamento