Martedì, 28 Settembre 2021
Cronaca Santa Maria a Monte

Officine Ristori, istituzioni in lotta: c'è attesa per il confronto con Confindustria

La Regione è disponibile a convocare nuovamente un incontro per sostenere la causa dei lavoratori, facendo ricorso anche agli ammortizzatori sociali

C'è ancora uno spiraglio per i lavoratori delle Officine Ristori di Montecalvoli, nel comune di Santa Maria a Monte. Dopo lo sciopero di lunedì mattina, 3 ottobre, si è svolto nel pomeriggio di ieri un incontro convocato in Regione dal consigliere per il lavoro Gianfranco Simoncini. Hanno partecipato i sindaci di Pontedera Simone Millozzi, di Santa Maria a Monte Ilaria Parrella, di Bientina e presidente dell'Unione dei Comuni della Valdera Corrado Guidi, i rappresentanti della Società Ristori, Confindustria e il commissario giudiziale.
L'obiettivo delle istituzioni è quello di trovare una soluzione in grado di garantire produzione e posti di lavoro, attenuando così i costi sociali della riorganizzazione aziendale prevista dal piano concordatario.
Simoncini ha ribadito l'importanza di un confronto diretto fra azienda e sindacati, indispensabile per ridurre i costi sociali, facendo, se necessario, ricorso agli ammortizzatori.
Il tavolo ha poi preso atto del fatto che, accogliendo la richiesta delle istituzioni, Confindustria ha fissato per oggi, martedì, un primo incontro.


La Regione si è detta disponibile a riconvocare il tavolo sia nel caso in cui sorgessero problemi nel corso del confronto diretto, sia per svolgere funzioni di garante dell'accordo raggiunto, offrendo anche un supporto nell'accompagnare eventuali richieste di ammortizzatori sociali presso il ministero.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Officine Ristori, istituzioni in lotta: c'è attesa per il confronto con Confindustria

PisaToday è in caricamento