Olio di semi miscelato con il carburante: sequestrato distributore sull'Aurelia

L'operazione, condotta dalla Guardia di Finanza, ha portato anche al sequestro di oltre 3mila litri di olio che sono stati donati alla Croce Rossa di Pisa. Denunciati i gestori dell'impianto

L'olio donato alla Cri di Pisa

La Guardia di Finanza di Pisa ha sequestrato un distributore di carburante che si trova sull'Aurelia, denunciando i gestori dell'impianto per "abusiva miscelazione finalizzata al contrabbando e alla frode in Commercio". E' avvenuto nell'ambito dell'operazione 'Girasolio', coordinata dalla Procura della Repubblica di Pisa. Le fiamme gialle hanno inoltre sequestrato 3313 litri di olio di semi di origine vegetale che sarebbero stati utilizzati per miscelare il carburante.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Dopo gli accertamenti di rito e il nulla osta concesso dall’autorità giudiziaria, l’olio è stato interamente devoluto in beneficenza alla Croce Rossa di Pisa che lo destinerà alle famiglie del territorio che si trovano in condizioni di disagio e vulnerabilità. La consegna è avvenuta presso la sede di Ospedaletto. L’iniziativa si affianca ad analoghe donazioni effettuate dalla Guardia di Finanza in altre località del Paese con l'obiettivo di fornire un concreto contributo all’assistenza ed al sostegno dei più bisognosi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, approvato il decreto scuola: ecco cosa cambia

  • Coronavirus, l'emergenza ferma il Giugno Pisano: saltano Luminara, Gioco del Ponte e Palio

  • Lutto nella sezione Aia di Pisa: muore a 41 anni Gennaro D'Archi

  • In Toscana scatta l'obbligo delle mascherine: chi deve indossarle e in quali occasioni

  • Auto fuori strada lungo l'Arnaccio: muore 25enne

  • Emergenza Coronavirus: distribuzione di mascherine a domicilio per i cittadini pisani

Torna su
PisaToday è in caricamento