Mercoledì, 22 Settembre 2021
Cronaca Montopoli in Val d'Arno

Trovato morto in casa a Montopoli: Giuseppe ucciso a colpi di pistola

Proseguono le indagini dei Carabinieri, ma non ci sono più dubbi sull'omicidio. Il 27enne è stato colpito alla testa e al corpo

Immagine da Facebook

Ora si cerca l'assassino. O gli assassini. Dopo le iniziali doverose cautele ora è certo che la morte di Giuseppe Marchesano sia un caso di omicidio.

I dettagli che emergono dalle indagini dei Carabinieri appaiono inequivocabili. Le verifiche degli inquirenti hanno riscontrato che il corpo, rinvenuto sul divano in salotto, presentava molteplici ferite da arma da fuoco, molto probabilmente inferte da colpi di pistola. Si contano almeno 4 spari, alla testa ed al corpo. Il 27enne originario di San Miniato è stato trovato morto dagli amici la sera di sabato 10 novembre. Era irreperibile dal pomeriggio di venerdì, cosi dopo circa 24 ore di silenzio gli amici sono andati a cercarlo a casa, in via di Dietro a Castel del Bosco (Montopoli).

La scientifica si sta occupando di tutti i rilievi del caso. Da quanto si apprende non ci sono segni di effrazione e non è stata trovata alcuna arma nel luogo del delitto. Il giovane potrebbe essere stato ucciso già venerdì. Ad avvalorare questa ipotesi ci sarebbe anche una testimonianza che dice di aver sentito degli spari nel pomeriggio di quello stesso 9 novembre. Tutto sarà vagliato dagli inquirenti, che intanto sono tornati a battere a tappeto la casa ed il suo furgone del lavoro alla ricerca di indizi. Si scava anche nella vita privata della vittima, tranquilla e riservata, in attesa degli accertamenti dell'autopsia. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Trovato morto in casa a Montopoli: Giuseppe ucciso a colpi di pistola

PisaToday è in caricamento