Cronaca

Trovati due cadaveri nell'aretino, è omicidio-suicidio: provenivano da Pontedera

Il ritrovamento la notte scorsa in provincia di Arezzo. I cadaveri appartengono ad un uomo ed una donna originaria della provincia di Pisa. Stando ad una prima ricostruzione la donna avrebbe sparato all'uomo prima di uccidersi

Omicidio-suicidio in provincia di Arezzo. I cadaveri di un uomo e di una donna, lui probabilmente bulgaro, lei della provincia di Pisa, sono stati trovati la notte scorsa in una zona isolata del Pratomagno, in un bosco nel comune di Talla (Arezzo). In base a una prima ricostruzione dei Carabinieri, la donna avrebbe sparato con una pistola all'uomo e poi si sarebbe uccisa sparandosi a sua volta. Il fatto risalirebbe a qualche giorno fa.

La coppia ha lasciato l'auto e ha raggiunto il posto a piedi.
Provenivano da Pontedera e hanno trascorso alcuni giorni all'hotel annesso alla tenuta Il Borro, nel Comune di Loro Ciuffenna (Arezzo). Lunedì si sono allontanati dalla struttura, senza pagare il conto. Sulla vicenda indagano i Carabinieri di Bibbiena (Arezzo).

IN AGGIORNAMENTO

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Trovati due cadaveri nell'aretino, è omicidio-suicidio: provenivano da Pontedera

PisaToday è in caricamento