Giovedì, 23 Settembre 2021
Cronaca San Miniato

San Miniato: uccide la ex fidanzata poi si toglie la vita

Il fatto è accaduto nella notte. I corpi senza vita di Federico Zini ed Elisa Amato sono stati ritrovati in un'auto nei pressi del campo sportivo

Due persone, un uomo e una donna, sono stati trovati senza vita all’interno di un’auto nei pressi del campo sportivo di San Miniato, questa mattina, sabato 26 maggio. Si sarebbe trattato di un omicidio suicidio. Secondo quanto ricostruito l'uomo, Federico Zini, 25enne residente a San Miniato, avrebbe raggiunto, intorno alle 3 di questa notte, la ex-fidanzata, Elisa Amato, 30enne, nella casa di lei a Prato. Dopo averla attesa sotto casa l'avrebbe fatta salire sull'auto del padre di lei, dirigendosi verso la provincia di Pisa. Qui sarebbe nata una lite al culmine della quale il giovane avrebbe sparato alla donna. Non è chiaro dove l'uomo abbia sparato alla 30enne uccidendola.

L'omicida-suicida era un calciatore: ecco chi erano i due giovani

L'allarme è scattato intorno alle 3 di notte, grazie alla segnalazione di alcuni cittadini di Prato che avrebbero sentito i due litigare in mezzo alla strada. Secondo alcune testimonianze si sarebbero sentiti anche dei colpi di pistola, prima che l'auto si mettesse in fuga a forte velocità. I Carabinieri di Prato, arrivati sul posto, non hanno trovato nessuno: le ricerche si sono concluse a San Miniato con il ritrovamento dei due corpi senza vita.

Gallery

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

San Miniato: uccide la ex fidanzata poi si toglie la vita

PisaToday è in caricamento