Cronaca Centro Storico / Ponte Solferino

Ponte Solferino: operai aggrediti al lavoro, solidarietà da Pisamo

Due operai albanesi sono stai aggrediti la scorsa domenica notte nel Ponte Solferino, mentre lavoravano alla segnaletica orizzontale. Il presidente di Pisamo Cortopassi ha espresso la sua solidarietà

Domenica notte due operai di origine albanese, sono stati aggrediti e feriti da alcuni loro connazionali, mentre stavano lavorando alla segnaletica orizzontale sul Ponte Solferino. Uno dei due è stato ferito in modo grave e la sua prognosi è riservata. Gli aggressori hanno agito sotto gli occhi di tutti e sono fuggiti, facendo sparire ogni loro traccia. Le forze dell'ordine stanno continuando le indagini per capire i motivi della violenta aggressione.

Il presidente di Pisamo Sergio Cortopassi, si espone sulla vicenda dell'aggressione, esprimendo solidarietà per i due operai: "Siamo vicini ai lavoratori e auspichiamo venga fatta chiarezza sull'episodio. È chiaro che quanto accaduto non ha nulla a che fare con l'intervento in corso, né in generale con le manutenzioni stradali notturne, generalmente piuttosto apprezzate dalla gran parte dei cittadini".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ponte Solferino: operai aggrediti al lavoro, solidarietà da Pisamo
PisaToday è in caricamento