Cade da un'impalcatura mentre lavora: muore operaio

L'incidente è avvenuto nel fiorentino. L'uomo, 48 anni, lavorava per un'azienda di San Miniato

Cade da impalcatura, operaio di 48 anni morto sul lavoro a Scandicci

Durante i lavori di rifacimento della facciata di un condominio, un operaio, per cause in corso di accertamento, è caduto da un'impalcatura ed è morto per le ferite riportate.
L'incidente, come riporta FirenzeToday, è accaduto questa mattina, intorno a mezzogiorno, nella zona centrale di Scandicci (Firenze) nel tratto compreso tra il Comune e il Parco dell'Acciaiolo. Sul posto, in via Cilea, sono intervenuti i sanitari del 118, personale della Asl, Polizia municipale e Carabinieri.
L'uomo, un 48enne di origini albanesi, è caduto da un'altezza di almeno 15 metri ed è morto sul colpo. Secondo le prime informazioni, lavorava per una ditta edile di San Miniato.


 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Potrebbe interessarti: https://www.firenzetoday.it/cronaca/morto-lavoro-scandicci-22-maggio-2020.html

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Lutto nella sanità pisana e mondiale: è morto il professor Franco Mosca

  • Coronavirus: ricercatori Aoup svelano una possibile correlazione con l'infiammazione della tiroide

  • Coronavirus: stop alla distribuzione gratuita delle mascherine nelle farmacie

  • Coronavirus in Toscana, 12 nuovi casi: nel pisano 2 positivi in più e nessun decesso

  • Pratale-Don Bosco: muore in casa a 37 anni

  • Coronavirus in Toscana, solo 3 i nuovi casi: a Pisa zero nuovi contagi e nessun decesso

Torna su
PisaToday è in caricamento