Sabato, 31 Luglio 2021
Cronaca

Blitz all'alba per fermare la banda di spacciatori: arresti e sequestri

L'operazione 'Drugs Bells' è andata in scena nella zona del cuoio la mattina di venerdì. Trovati anche 48mila euro in contanti

All'alba di oggi, 19 marzo, i Carabinieri hanno effettuato un blitz in diverse località italiane per l'operazione antidroga 'Drugs Bells'. L'azione ha coinvolto la provincia di Pisa nei comuni di Santa Croce sull'Arno, Montopoli e San Miniato. Perquisizioni anche a Nocera Inferiore (SA), Romano d'Ezzelino (VI). Sono state eseguite 5 ordinanze di custodia cautelare in carcere e due divieti di dimora nella Provincia di Pisa per soggetti che secondo gli inquirenti facevano parte di un articolato sodalizio criminale dedito allo spaccio di cocaina e hashish. Complessivamente i denunciati in stato di libertà sono 13. 

Le misure cautelari emesse dal Gip del Tribunale di Pisa, su richiesta della locale Procura della Repubblica che ha coordinato le indagini con il Pm Sisto Restuccia, partono da un'indagine dei Carabinieri partita nell'aprile 2018. Il primo accertamento in quel caso fu legato ad un arresto in flagranza di reato di 3 persone, per detenzione illecita di una pistola cal. 45, 7 cartucce e 37 dosi di sostanza stupefacente del tipo cocaina. L'arma, rintracciata allora dall'unità cinofila dei Carabinieri di San Rossore nascosta nel cruscotto di un'autovettura, risultò rubata in provincia di Lucca. Ricostruendo relazioni e contatti, anche con attività di natura tecnica, gli inquirenti hanno identificato i membri del gruppo.

Sono state così documentate almeno 3000 cessioni di droga, per l'equivalente di circa 1,5 kg di cocaina. Durante l'operazione è stata sequestrata la somma in contanti 48mila euro. Sequestrata anche la pistola e le cartucce oggetto del pregresso furto.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Blitz all'alba per fermare la banda di spacciatori: arresti e sequestri

PisaToday è in caricamento