rotate-mobile
Cronaca Centro Storico / Largo Ciro Menotti

Opere d'arte vandalizzate: arriva la condanna dei docenti del liceo 'Russoli'

Le realizzazioni degli studenti installate in largo Ciro Menotti fa sono state prese di mira da ignoti. I professori: "Convinti che la bellezza salverà il mondo"

"Come insegnanti del Liceo 'Russoli' siamo molto amareggiati dall'atto di vandalismo che ha colpito le opere delle nostre studentesse e dei nostri studenti in largo Ciro Menotti" esordisce con queste parole il comunicato scritto da tutti i professori dell'istituto artistico cittadino, in risposta alla vandalizzazione delle installazioni realizzate dagli studenti per decorare i mercatini natalizi allestiti da Confesercenti.

"Questa gratuita distruzione di un lavoro in cui la nostra comunità scolastica si è impegnata con grande passione ci fa particolarmente male, perché va a colpire un progetto in cui le competenze della nostra scuola sono andate ad abbellire e rendere viva la nostra città, attività questa in cui la nostra scuola si è sempre impegnata" proseguono i docenti. "Molti sono infatti i progetti di alto valore artistico e sociale realizzati negli anni, che hanno portato tutta la città a beneficiare della presenza e dell'attività del 'Russoli' - continua il comunicato - e che hanno permesso alle nostre ragazze e ai nostri ragazzi di mettere a frutto le proprie capacità in attività con ricadute che sono andate ben oltre i muri della nostra istituzione, aggiungendo quindi al valore artistico dei lavori un valore educativo e sociale di cui siamo sempre stati orgogliosi".

I professori concludono così: "Ma nonostante la rabbia e lo sconforto continueremo a fare vivere il tessuto cittadino con i nostri lavori: lo dobbiamo alla nostra città e ai nostri ragazzi. La nostra intenzione rimarrà sempre quella ridicola, presuntuosa e ingenua di pensare che la bellezza salverà il mondo".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Opere d'arte vandalizzate: arriva la condanna dei docenti del liceo 'Russoli'

PisaToday è in caricamento