Cronaca Castellina Marittima

Ordigno bellico trovato nel bosco a Castellina Marittima

Si trattava di un proietto di artiglieria italiana, è stato fatto brillare nella mattina di mercoledì

E' stato distrutto questa mattina, 4 maggio, l'ordigno rinvenuto in una zona boschiva in località Verrucola nel comune di Castellina Marittima. Su richiesta della Prefettura di Pisa sono intervenuti gli artificieri dell'Esercito del 2° Reggimento genio pontieri di Piacenza, che hanno provveduto a neutralizzare un proietto d'artiglieria da 65 mm di nazionalità italiana.

L'ordigno è stato trasportato, in massima sicurezza, presso una cava dismessa dove è stato fatto brillare. Come previsto, sul posto era presente anche il personale della stazione Carabinieri di Riparbella e un'ambulanza della Croce Rossa Militare per garantire l'eventuale assistenza sanitaria. Gli ordigni bellici risultano ancora potenzialmente molto pericolosi, quindi non vanno mai toccati ma segnalati alle Forze dell'Ordine che provvederanno ad attivare il protocollo di sicurezza previsto.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ordigno bellico trovato nel bosco a Castellina Marittima
PisaToday è in caricamento