Lunedì, 14 Giugno 2021
Cronaca Centro Storico

Ordine degli architetti di Pisa: insediato il nuovo consiglio per il quadriennio 2017/2021

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PisaToday

L’Ordine degli Architetti PPC della Provincia di Pisa è stato costituito come ordine provinciale nel 1981 con lo scopo di regolare, a beneficio della cittadinanza, le professioni intellettuali di interesse pubblico. Ad oggi conta 1228 iscritti, di cui 355 donne. L'Ordine degli Architetti si pone a servizio di professionisti, cittadini e istituzioni,e contribuisce a favorire e tutelare la progettazione, quale contributo fondamentale alla qualità della vita in ambito abitativo, urbanistico, territoriale e paesaggistico.

In ottemperanza al disposto di cui all’art. 3 comma 20 del D.P.R. 8 luglio 2005 n. 169, a seguito delle votazioni per il rinnovo del Consiglio dell’Ordine degli Architetti, Pianificatori, Paesaggisti e Conservatori della Provincia di Pisa il Consiglio neo eletto si è insediato il 26/06/2017 e ha deliberato l’assegnazione delle seguenti cariche istituzionali, così come appresso elencate: Patrizia Bongiovanni, Presidente, Maurizio Andruetto e Marta Ciafaloni Vicepresidenti, Chiara Prosperini Segretario, Alessandro Braione Tesoriere, Alessio Accorroni Webmaster, Francesca Fregoli, Responsabile della Commissione Formazione e Gabriele Cei, Egizia Luci, Franco Panicucci e Rino Pagni, responsabili delle Commissioni Territoriali di Area Vasta e della Provincia.

Il nuovo Ordine raccoglie l'eredità importante dei Consigli che l'hanno preceduto, e in particolare del Presidente Giuliano Colombini, che li ha presieduti negli ultimi venti anni, e della Dottoressa Rossana Bernardini, Direttore dell'Ordine sin dal momento della sua costituzione, che ringraziamo per la dedizione e l'impegno profuso in questi anni. A favore dei professionisti, l'impegno del nuovo Consiglio verterà sui temi di attualità relativi al rapporto tra progetto e territorio, in uno spirito di collaborazione con gli Enti e le Amministrazioni locali, nel rispetto delle competenze e delle pari opportunità, sostenendo la formazione e erogando servizi informativi gratuiti su temi legali, deontologici e disciplinari. Nei confronti della cittadinanza, l'Ordine promuoverà la critica e la cultura dell'architettura, del restauro, del paesaggio dell’urbanistica e del territorio, con mostre ed eventi, curando l'informazione e promuovendo il dialogo tra e con tutti gli stakeholder a livello locale, nazionale e internazionale. La professionalità dell'architetto deve riacquistare il suo giusto ruolo come promotore di competenza, bellezza e qualità.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ordine degli architetti di Pisa: insediato il nuovo consiglio per il quadriennio 2017/2021

PisaToday è in caricamento