menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Sanità: nasce l'Osservatorio sull'esperienza dei pazienti cronici

Lo scopo è ascoltare la loro esperienza e migliorare i servizi. L'iniziativa nasce dalla collaborazione fra Sant'Anna e Ministero della Salute

Un Osservatorio sull’esperienza dei pazienti cronici, per ascoltare le loro opinioni e migliorare ancora efficacia ed efficienza dei sistemi sanitari. E' l'iniziativa nata dalla collaborazione tra il Laboratorio MeS Management e Sanità dell’Istituto di Management della Scuola Superiore Sant'Anna di Pisa e il Ministero della Salute. La presentazione di questo Osservatorio avviene nell’ambito di un evento online intitolato 'Esperienza ed esiti dei pazienti: lo stato dell'arte e le nuove opportunità in Italia', in programma giovedì 4 febbraio alle ore 14.

L’osservatorio sui pazienti cronici è legato all’iniziativa Paris (acronimo di Patient-Reported Indicator Surveys) dell’Ocse (Organizzazione per la Cooperazione e lo Sviluppo Economico), finalizzata a raccogliere, confrontare e condividere, fra i diversi Paesi partecipanti, misure di esperienza con l’assistenza territoriale ai pazienti cronici.

L’evento di giovedì 4 febbraio è aperto dai saluti della rettrice della Scuola Superiore Sant'Anna di Pisa Sabina Nuti e del ministro della Salute Roberto Speranza ed è strutturato in due sessioni. La prima serve a tracciare un quadro dello stato dell’arte delle rilevazioni in Italia dell’esperienza e degli esiti riferite dai pazienti, con la presentazione dell’Osservatorio Prems (acronimo di Patient-Reported Experience Measures, ovvero l’esperienza dei pazienti con i servizi) sul ricovero e sul percorso materno-infantile, con un focus sulle esperienze in Toscana, in Veneto e nella provincia autonoma di Trento.

A seguire la presentazione dell’esperienza dell’Osservatorio Proms (acronimo di Patient Reported Outcome Measures, ovvero il punto di vista dei pazienti in relazione agli esiti delle cure) su nove percorsi assistenziali in Toscana e sull’oncologia della mammella nella Asl di Biella, e le esperienze di raccolta dei Proms ortopedici in due Aziende Ospedaliere italiane, Ircss Istituto ortopedico Rizzoli di Bologna e Ircss Istituto ortopedico Galeazzi di Milano.  

La seconda sessione è volta a lanciare l’iniziativa Paris in Italia e l’Osservatorio sull’esperienza dei pazienti cronici, con interventi da parte di rappresentanti dell’Ocse e del Ministero della Salute, oltre che del Laboratorio MeS Management e Sanità dell’Istituto di Management della Scuola Superiore Sant'Anna. In agenda anche una tavola rotonda con portavoci di istituzioni e di associazioni, moderata dalla rettrice della Scuola Superiore Sant’Anna Sabina Nuti. In chiusura è previsto l’intervento del direttore generale del Ministero della Salute, Andrea Urbani. 

L’evento di giovedì 4 febbraio è pubblico e può essere seguito attraverso il canale YouTube del Laboratorio MeS Management e Sanità dell’Istituto di Management della Scuola Superiore Sant'Anna, attraverso questo link: https://bit.ly/3ahw3pw.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Caparezza, due tappe in Toscana nel tour 2022: tutte le date

Cura della persona

Manicure semipermanente fai da te, trucchi e consigli

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Cronaca

    Covid, la Toscana passa in zona arancione

  • Eventi

    I film in uscita ad aprile su Amazon Prime Video

Torna su

Canali

PisaToday è in caricamento