Cronaca

Palaia: “Imu sui terreni agricoli, provvedimento fuori tempo massimo”

Per il comune di Palaia 178.000 euro in meno sul fondo di solidarietà

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PisaToday

“Un taglio del nostro fondo di solidarietà per 178.000 euro comunicatoci poche ore fa e che il Ministero dell’Economia ci chiederebbe di compensare con un maggiore gettito derivante dalla revisione delle esenzioni Imu sui terreni agricoli”, così i il sindaco di Palia Marco Gherardini a proposito dei possibili effetti del decreto del Governo pubblicato il 1° dicembre che sta fortemente preoccupando cittadini proprietari di terreni agricoli, così come le associazioni di categoria e tutti i comuni interessati. “Un provvedimento ingiusto – continua il sindaco – assolutamente fuori tempo massimo, visto che è piovuto dopo gli assestamenti di bilancio e con una scadenza presunta per il 16 dicembre. L’ANCI – dice il Gherardini – ha già opportunamente chiesto di rivedere subito il provvedimento e di sospendere l’applicazione per il 2014. Ad oggi da parte dei comuni – sottolinea il sindaco – non c’è certamente il tempo per dare ai cittadini, non più esenti dal pagamento, le informazioni necessarie. Insomma – secondo Gherardini – l’unico effetto del provvedimento, se confermato, sarebbe solo un ulteriore taglio delle risorse per i comuni coinvolti. Come amministratore del Comune di Palaia, ovvero uno dei comuni della Vadera a maggior vocazione agricola, sono preoccupato per lo stato di assoluta incertezza nel quale questa misura mette molti dei miei concittadini e per gli effetti sul bilancio dell’ente”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Palaia: “Imu sui terreni agricoli, provvedimento fuori tempo massimo”

PisaToday è in caricamento