rotate-mobile
Giovedì, 23 Maggio 2024
Cronaca

Palazzetto dello Sport: lavori in corso per il bar esterno e l'insonorizzazione

Verso il completamento la riqualificazione della struttura, l'assessore Latrofa: "Oltre 700mila euro di investimenti in questi anni per migliorare la funzionalità"

Lavori in corso al Palazzetto dello Sport di Pisa per la realizzazione di un piccolo bar posto all’esterno della struttura e per completare l’adeguamento alla normativa sulla disposizione dei locali e il miglioramento acustico dell’edificio. Sono stati presentati stamani, 27 marzo, dall’assessore agli impianti sportivi del Comune di Pisa Raffaele Latrofa, insieme al dirigente all’edilizia pubblica Marco Guerrazzi e ai tecnici dell’ufficio sport, gli ultimi due interventi che rientrato all’interno del percorso fatto dall’amministrazione comunale finalizzato all’adeguamento strutturale ed impiantistico del Palazzetto dello Sport per un utilizzo massivo dell’impianto, sia per eventi sportivi che per altre manifestazioni in grado di attirare un pubblico numeroso. Presenti alla conferenza stampa anche le associazioni che utilizzano l’impianto sportivo, Yes Sport e Csen Pisa.  

"Oltre al rifacimento del campo sportivo 'Cino Cini' con la nuova pista di atletica, alla sistemazione del piazzale esterno che unisce le strutture della Cittadella Sportiva, alla presentazione del progetto per la nuova piscina comunale, in gara proprio in questi giorni, grazie al finanziamento di 5,5 milioni di euro di fondi Pnrr - ha spiegato l’assessore Raffele Latrofa - l’Amministrazione Comunale in questi 5 anni si è impegnata per riqualificare la struttura del Palazzetto dello Sport che versava in uno stato di abbandono, con impianti vetusti e non più funzionanti, che ne limitavano l’utilizzo da parte delle società sportive e una capienza ridotta a soli 100 posti. Grazie ad una serie di interventi per un ammontare complessivo di oltre 700mila euro il Palazzetto ad oggi è tornato alla sua massima capienza di 1.273 persone, è stato rimesso a norma, adeguando gli spazi degli spogliatoi, l’impiantistica, l’antincendio, il sistema di riscaldamento e di ricambio d’aria, il sistema di chiusura esterna, questa seconda parte degli interventi che presentiamo oggi riguarda invece la realizzazione del bar esterno, una struttura leggera in legno e vetro, necessario per le associazioni sportive che utilizzano l’impianto e che qui organizzano manifestazioni e gare sportive".

"Il secondo intervento - prosegue - riguarda l’insonorizzazione del palazzetto, che purtroppo ha una pessima acustica: è stato rilevato un grande riverbero e anche gli atleti che sono in campo non riescono a parlarsi. C’è un primo lotto di lavori già iniziato che andrà a coprire questa carenza, poi seguirà un secondo lotto in futuro, che riguarderà la parte superiore della cupola e che renderà il palazzetto utilizzabile per eventi e spettacoli".

L'impegno sugli impianti sportivi proseguirà, assicura Latrof: "Nel prossimo mese saranno assegnate ulteriore tre strutture sportive (impianto football americano, campo sportivo dell’Abetone e campo del Porta a Lucca), secondo lo spirito che ci ha guidato sempre in questi anni, dove, al sistema delle proroghe di anno in anno, abbiamo sostituito la pubblicazione di bandi pubblici per affidare ogni impianto e darlo in gestione ventennale, in modo da consentire alle associazioni di fare investimenti programmati".

Il nuovo bar

Il locale per la somministrazione di bevande e alimenti, pensato per le esigenze del pubblico e degli utenti, al fine di non sottrarre spazio alle già risicate dotazioni dei servizi interni (spogliatoi squadre e giudici, locali accessori, servizi igienici), viene realizzato in un nuovo manufatto esterno, posto in adiacenza all’edificio principale, facilmente accessibile sia per gli utenti che per il pubblico. E' stato progettato un manufatto di tipo leggero, con pianta di forma esagonale e piccola appendice, con struttura portante in legno e rivestimento con lastre in fibrocemento ecologico di particolare resistenza agli agenti atmosferici. All’interno è previsto lo spazio per i servizi igienici (personale e portatori di handicap) e rispostigli, lasciando la parte principale e centrale alla possibilità di inserimento di un banco per la somministrazione al pubblico. L’accessibilità è assicurata da due porte finestre di ampie dimensioni che assicurano anche la necessaria luminosità e ricambi d’aria. L’importo complessivo dei lavori, attualmente in corso, è di 93mila euro.

Miglioramento acustico e adeguamento spazi

Sono stati eseguiti interventi per l’adeguamento degli spazi a disposizione dei giudici di gara, l’adeguamento degli spazi a disposizione del personale di servizio, la realizzazione di locale per primo soccorso, l’adeguamento di tutti i locali sopra menzionati alla fruibilità da parte di soggetti diversamente abili. Al fine di rendere la struttura maggiormente confortevole ed ospitale per il pubblico, è stato inoltre necessario intervenire per il miglioramento acustico mediante l’inserimento di pannellature che consentono l’abbattimento dei tempi di riverberazione in modo da raggiungere un livello ottimale per le attività sportive. Le superficie interessate da questo intervento sono il controsoffitto centrale di forma ellissoidale ed il rivestimento dei pilastri perimetrali all’altezza del camminamento superiore delle tribune. Il costo complessivo degli interventi per adeguamento degli spazi e miglioramento acustico è di 137mila euro.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Palazzetto dello Sport: lavori in corso per il bar esterno e l'insonorizzazione

PisaToday è in caricamento