Venerdì, 30 Luglio 2021
Cronaca

Palestre 'apri e fuggi': l'ideatore della Motus di Fornacette nel mirino delle Iene

Secondo il servizio realizzato dalla trasmissione di Italia Uno, Stefano Gambaccini, di Pontedera, avrebbe aperto ben due palestre per poi chiuderle improvvisamente continuando a prelevare soldi dal conto corrente dei clienti

Stefano Gambaccini ai microfoni delle Iene

Palestre 'apri e fuggi' a Carpi e a Prato protagoniste dell'ultima puntata delle Iene. Nel mirino della trasmissione di Italia Uno è finito Stefano Gambaccini di Pontedera, ideatore tra l'altro della palestra Motus di Fornacette, aperta 24 ore su 24 e che ha introdotto un nuovo modo di fare palestra, visto che si può usufruire di attrezzi e tapis roulant anche di notte.

La trasmissione di Italia Uno ha però portato alla ribalta qualche 'problemino' che si è verificato nelle due palestre Motus di Carpi e Prato, ovvero la loro chiusura improvvisa, con clienti e dipendenti rimasti a bocca asciutta. I primi alle prese con un abbonamento già pagato oppure con il continuo prelevamento dal conto in banca della quota mensile della palestra, i secondi invece con le mensilità di lavoro ancora da riscuotere. Per non parlare invece dei proprietari del fondo della palestra, che non hanno visto più un soldo di affitto.

Stafano Gambaccini al microfono delle Iene si è giustificato dicendo: "E' tutto in regola, noi siamo in buona fede, non ho truffato nessuno. Purtroppo le cose non andavano bene e ho dovuto chiudere la palestra". Ma su questo punto, a detta di alcuni dipendenti, ci sarebbe da ridire visto che in realtà gli abbonamenti non mancavano. Poi Gambaccini ha motivato anche l'improvvisa chiusura a Carpi con problemi strutturali causati dal terremoto, ma una perizia dice tutto il contrario. E allora cosa è successo? Per  il momento, di certo, c'è uno stuolo di clienti rimasti con il pettorale sgonfio e il portafoglio vuoto.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Palestre 'apri e fuggi': l'ideatore della Motus di Fornacette nel mirino delle Iene

PisaToday è in caricamento