Cronaca

Solidarietà, palle di Natale contro il cancro: arriva il ct Prandelli

Il commissario tecnico della Nazionale Italiana di calcio è intervenuto al lancio della campagna promossa dalla Fondazione Arco per raccogliere fondi destinati alla ricerca scientifica. Prandelli: "Calciatori migliori di quanto si creda"

Ha partecipato anche il commissario tecnico della Nazionale Italiana di calcio Cesare Prandelli questa mattina al lancio della campagna le 'Palle del polo', ovvero la vendita a offerta libera delle palle per addobbare l'albero di Natale del polo oncologico dell'Azienda Ospedaliero Universitaria Pisana. L'iniziativa, promossa dalla Fondazione Arco, si concluderà il 6 gennaio e servirà a raccogliere fondi da destinare alla ricerca scientifica.

"Credo che sia doveroso partecipare a iniziative come queste - ha detto Prandelli - perché sono piccoli gesti che possono servire a fare grandi cose. Non sono solo io a farle, ma anche tanti altri calciatori che, anche di fronte alle mie richieste, danno la loro adesione con entusiasmo e spesso lo fanno lontano dai riflettori della pubblicità. Per questo dico spesso che i calciatori sono migliori di quanto si creda".


La Fondazione Arco, spiega il segretario scientifico Fotios Loupakis, "é impegnata da tempo nella ricerca indipendente in oncologia grazie alle donazioni libere che raccogliamo". "Nostro compito - conclude il medico - non è quello di individuare nuovi farmaci, ma di ottimizzare le terapie che già esistono, sviluppando una ricerca che sappia indicare quale farmaco vada bene per un paziente o per un altro. Inoltre supportiamo l'istituzione di borse di studio per la ricerca e l'acquisto di attrezzature informatiche e strumentali da applicare in oncologia".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Solidarietà, palle di Natale contro il cancro: arriva il ct Prandelli

PisaToday è in caricamento