menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

A San Giuliano Terme una panchina gialla per l'8 marzo

Nella giornata dedicata alle donne, l'amministrazione comunale dà il via alla Festa dei colori: una panchina colorata per varie occasioni

È stata inaugurata questa mattina in Piazza Italia, nel cuore della frazione capoluogo di San Giuliano Terme, la panchina gialla simbolo della Giornata internazionale della donna che ricorre l'8 marzo.
L'iniziativa, a cui hanno partecipato l'assessore alle Pari opportunità Lara Ceccarelli e il sindaco Sergio Di Maio, ha rappresentato anche il primo tassello della Festa dei colori, ideata dall'amministrazione comunale: si colorerà una panchina per ogni giornata internazionale legata ai diritti.
Dopo l'inaugurazione, la maestra e attrice Daniela Bertini ha letto un testo tratto dallo spettacolo 'Di fatto Teresa. Storia di una donna della Costituente', di Silvia Bagnoli, dedicato a Teresa Mattei.

"Ogni ricorrenza scelta - afferma l'assessore alle Pari opportunità Lara Ceccarelli - avrà una panchina dedicata e dipinta con il rispettivo colore, in una forma quindi di 'arte itinerante'. Iniziamo per la Giornata internazionale della donna perché dovrà essere l'occasione per riflettere sulla parità di genere e la mobilitazione globale dei movimenti delle donne contro la violenza e i diritti violati. Con l'iniziativa odierna intendiamo affermare la nostra intenzione di mettere in campo tutti gli sforzi possibili per eliminare la disparità tra i generi e gli ostacoli che le donne ancora oggi devono affrontare nel quotidiano. Dopo l'8 marzo, sarà la volta del 17 maggio per la Giornata contro l'omobitransfobia (panchina arcobaleno), in favore della giustizia e della piena protezione contro la discriminazione per tutte le persone, indipendentemente dal loro orientamento sessuale, dalla loro identità di genere e dalle loro caratteristiche sessuali. Seguirà il 20 novembre in occasione della Giornata mondiale dei diritti dei bambini e delle bambine (panchina azzurra): la data scelta coincide con il giorno in cui l'assemblea generale dell'Onu adottò la Dichiarazione dei diritti del fanciullo (1959) e la Convenzione sui diritti del fanciullo (1989). Chiudiamo con il 25 novembre, Giornata internazionale per l'eliminazione della violenza sulle donne (panchina rossa), per sensibilizzare ulteriormente la popolazione a combattere la violenza fisica e psicologica contro le donne. Colgo l'occasione - conclude Ceccarelli - per ringraziare tutte le donne che, anche in questo periodo, con la loro forza e in diversi contesti (famiglia, lavoro, scuola, volontariato, sanità e politica) stanno lavorando per il bene comune".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Cronaca

    Covid, la Toscana passa in zona arancione

  • Eventi

    I film in uscita ad aprile su Amazon Prime Video

Torna su

Canali

PisaToday è in caricamento