rotate-mobile
Martedì, 18 Gennaio 2022
Cronaca Calcinaia

Calcinaia: installate due panchine gialle per sensibilizzare sulla difesa dei diritti umani

Sono state inaugurate sulla pista ciclopedonale di via della Botte

Un sole intensamente giallo e carico di calore ha illuminato coi suoi raggi la mattina di Sabato 11 dicembre quando sul rinnovato percorso ciclopedonale di via della Botte che collega il centro del paese al Cimitero di Fornacette sono state inaugurate due scintillanti panchine gialle, simbolo della difesa dei diritti umani. Un’inaugurazione quanto mai tempestiva arrivata il giorno seguente la Giornata Mondiale dei Diritti Umani, che si celebra appunto il 10 dicembre, e a pochissimi giorni di distanza dalla liberazione di Patrick Zaki, il giovane studente dell’Università di Bologna rilasciato dopo ben 22 mesi di detenzione e dopo gli infiniti appelli arrivati da ogni parte d’Italia.

Tra le associazioni più attive nella difesa dei diritti umani e nelle conseguenti richieste di liberazione per Patrick Zaki e di verità sul caso Giulio Regeni, c’è naturalmente Amnesty International che ha guardato con favore all’inaugurazione delle panchine gialle ed era presente all’evento con tre dei suoi attivisti. Tra gli ospiti che hanno preso parte a questa iniziativa anche l’assessore alla Legalità del Comune di Vicopisano, Fabiola Franchi, in rappresentanza dell’amministrazione vicarese che all’inizio del 2021 in collaborazione con l’artista Daria Palotti ha lanciato l’iniziativa 'Disegniamo ali per far volare libero Patrick Zaki' a cui hanno preso parte anche molte ragazze e ragazzi del nostro territorio. La mostra relativa a tutte queste 'fantasiose ali' sarà allestita presso la Regione Toscana entro il prossimo Natale.

Il sindaco del Comune di Calcinaia, Cristiano Alderigi, a nome della Giunta e di alcuni consiglieri comunali presenti all’inaugurazione, ha voluto ribadire come la difesa dei diritti sia prerogativa di ogni istituzione democratica. In questo senso l’amministrazione calcinaiola non fa fatica a palesare la sua volontà e il suo impegno. A dimostrarlo l’installazione di tre panchine arcobaleno sul territorio comunale, la presa di posizione in merito alla questione dei migranti al confine tra Bielorussia e Polonia con il Municipio illuminato di verde a significare solidarietà nei confronti delle persone coinvolte in questa tragedia umanitaria. E dall’11 dicembre altre due panchine gialle come il sole splenderanno a Fornacette per evidenziare come la difesa dei diritti inalienabili di ogni essere umano sia un principio a cui occorre 'fare sempre posto'.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Calcinaia: installate due panchine gialle per sensibilizzare sulla difesa dei diritti umani

PisaToday è in caricamento