rotate-mobile
Giovedì, 19 Maggio 2022
Cronaca

Pandemia e movida, controlli in centro: sanzionati tre esercizi commerciali

Un esercente non ha controllato il green pass, altri due non hanno rispettato i limiti di vendita di bevande da asporto

Nella serata di ieri, 22 gennaio, si stati svolti in centro Pisa nuovi servizi di controlli del territorio da parte delle forze dell'ordine, per assicurare il rispetto dell'ordine pubblico e della normativa di prevenzione della diffusione del Coronavirus. Le aree interessate sono state come di consueto Piazza delle Vettovaglie, Piazza Dante, Piazza dei Cavalieri, Borgo Stretto, Piazza Garibaldi, Piazza XX Settembre, via San Martino, Corso Italia, Stazione Centrale e Lungarni. Al servizio hanno partecipato pattuglie della Polizia di Stato (sia della Questura che della Polizia Stradale e ferroviaria), dell'Arma dei Carabinieri, della Guardia di Finanza e della Polizia Municipale, sotto il coordinamento di un Commissario della Questura.

Sono state identificate 81 persone e controllati 9 esercizi pubblici. Una persona è stata amministrativamente sanzionata perché priva di mascherina obbligatoria, mentre tre esercizi commerciali del centro sono stati ulteriormente sanzionati: uno per omesso controllo green pass obbligatorio, due per violazione dell'ordinanza del sindaco di Pisa sulle limitazioni alla vendita di bevande da asporto. La Polizia Stradale ha segnalato all'Autorità Giudiziaria una persona residente in provincia trovata alla guida, nel corso di un posto di controllo, per guida in stato di ebbrezza alcolica; patente di guida ritirata.

Rintracciato anche in zona San Martino un tunisino 25enne, con diversi precedenti, accompagnato in Questura perché destinatario della misura cautelare dell'obbligo di firma giornaliera in Questura, irrogatagli dal Tribunale per fatti di droga. Dopo la notifica del provvedimento ed il fotosegnalamento è stato congedato.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pandemia e movida, controlli in centro: sanzionati tre esercizi commerciali

PisaToday è in caricamento