Paolo Bartali viene nominato Grande Amico di Tavola della Round Table 77 Caserta

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PisaToday

Nei giorni scorsi si è svolto presso la Tenuta di San Domenico a Capua , il passaggio di consegne del club casertano la Round Table 77 fra il Commercialista Angelo Petrella e l’imprenditore Jacopo Provenzano . Durante la serata da oltre cento persone con personalità illustri campane e stato anche l’occasione per presentare il progetto del Club Femminile del Ladies Circle Caserta guidato da Giulia Ricciardi , l‘investitura di un nuovo membro il chirurgo Antonio Napoletano ed è stato nominato il Sanminiatese Paolo Bartali , della RT 76 San Miniato Fucecchio , come membro onorario con il titolo di “ Grande Amico di Tavola ” come segno di amicizia e riconoscenza . Paolo Bartali: è un grande onore ricevere, questo riconoscimento ed un grande motivo d’orgoglio far parte anche della Round Table 77 Caserta. La Round Table è un club, presente a livello internazionale, dedicato a giovani lavoratori, professionisti, dirigenti, uomini d'affari e di cultura che cercano di svolgere al meglio le rispettive attività. Si propone di promuovere l'amicizia e le intese personali tra i propri soci e, soprattutto, iniziative al servizio della collettività, un club di giovani e per i giovani e il motto “Adopt, Adapt, lmprove” (adottare, adattare e migliorare) coglie appieno lo spirito dell’associazione, i cui membri si impegnano e si adoperano in prima persona in ogni iniziativa, cercando costantemente di far tesoro dell’esperienze del passato e di migliorare la propria attività per il presente e il futuro.

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PisaToday è in caricamento