Paolo Martinelli riconfermato alla guida delle Acli di Pisa

L’elezione martedì sera, al circolo di Calcinaia, nel corso della prima riunione del nuovo consiglio provinciale. Nominato anche il nuovo consiglio di presidenza

"Ripartiamo con costanza e perseveranza, dobbiamo continuare a guardare avanti e anche fuori, oltre i nostri confini associativi, per costruire percorsi e alleanze innovative”. Ripartono da qui le Acli provinciali di Pisa che una settimana fa hanno celebrato il loro 26esimo congresso e martedì sera (6 ottobre), nel circolo Acli di Calcinaia, hanno riconfermato Paolo Martinelli (presidente con delega a welfare e lavoro, studi, cooperazione e progettazione sociale) alla guida dell’associazione per il quadriennio 2020-24 e nominato il nuovo consiglio di presidenza che lo coadiuverà nei prossimi quattro anni.

Ne fanno parte i riconfermati Andrea Valente (vicepresidente e segretario amministrativo con delega alla presidenza del Patronato e al personale), Lorenzo Bravetti (comunicazione) e Daniele De Nisco (ambiente e sviluppo sostenibile, nuovi stili di vita, legalità, immigrazione e mondialità) e le “new entry” Francesco Calvetti (sviluppo associativo e rapporti con la Pastorale Sociale e del Lavoro della Diocesi), Laura Mureddu (giovani e servizio civile e pari opportunità) e Otello Filippi (politiche di cura per gli anziani). Nell’occasione sono state anche attribuite tre deleghe esterne al consiglio di presidenza: Rachele Antonelli (politiche educative e familiari), Giacomo Martelli (Integrazione di sistema e servizi) e Stefania Monetti (Vita Cristiana).

Il consiglio provinciale, invece, era già stato rinnovato durante il congresso di sabato 26 settembre ed è composto da Lorenzo Bravetti, Francesco Calvetti, Luca Ciucci, Daniele De Nisco, Otello Filippi, Federico Inzoli, Emiliano Manfredonia, Paolo Martinelli, Stefania Monetti, Laura Mureddu, Elena Pampana, Stefania Ricci, Annapaola Tomasi, Andrea Valente e Vincenzo Vitarelli, ai quali si aggiungono eletti dall’assemblea dei circoli: Giampiero Casetta, Roberto Fiaschi, Lorenzo Giusti, Pietro Magli e Stefano Tognarelli.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Ripartiamo con un consiglio e una presidenza rinnovata, il primo espressione dei territori e il secondo con tanti giovani che non vengono dal nulla ma che hanno costruito in questo ultimo anno e mezzo un gruppo di lavoro dall’impronta molto concreta - ha concluso Martinelli. Ripartiamo dai molti percorsi aperti su tanti fronti e che dobbiamo mettere a sistema: lo faremo con una visione lunga, rivolta al futuro, per non disperdere l’entusiasmo e le forze generate dal percorso congressuale"

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus in Toscana, nuovo picco: 2.765 positivi, 326 a Pisa

  • Coronavirus in Toscana: più di 1.800 i nuovi casi, 5 decessi a Pisa

  • Coronavirus in Toscana, casi positivi in aumento: superata quota 2mila in 24 ore

  • Cisanello, ambulanze in fila per l'area Covid: "In piena fase emergenziale, serve la collaborazione di tutti"

  • Nuovo Dpcm: Conte ha firmato, che cosa cambia da domani

  • Coronavirus in Toscana, quasi 2mila nuovi casi positivi nelle ultime 24 ore

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PisaToday è in caricamento