Stalli blu gratis il sabato a Natale, La Città Ecologica: "Un grave errore"

Per l'associazione ambientalista sarebbero necessari piuttosto provvedimenti che invitino le persone a lasciare l'auto a casa

Dall'associazione ambientalista 'La Città Ecologica' non vedono di buon occhio la decisione annunciata dal sindaco di Pisa Michele Conti di permettere la sosta gratuita negli stalli blu in centro il sabato durante le festività natalizie.

L'annuncio: stalli blu gratis

"E' a nostro parere un grave errore che incentiva l’uso dell’auto per recarsi in centro, con conseguente peggioramento della vivibilità della città e della qualità dell’aria - sottolineano gli ambientalisti - è per noi anche una scelta miope e controproducente rispetto allo stesso obiettivo che vorrebbe perseguire. Infatti gli acquisti sono incentivati se i cittadini possono farli passeggiando tranquillamente senza l'assedio delle auto e l'odore acre dei gas di scarico".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Piuttosto - propongono da 'La Città Ecologica' - in quei fine settimana bisognerebbe estendere la ztl ai lungarni, garantire un collegamento con il centro con bus navetta gratuiti, frequenti e non inquinanti, organizzare la consegna gratuita delle merci a casa, se a Pisa, o ai parcheggi scambiatori, magari con mezzi elettrici. In questo modo a nostro avviso - concludono - si incentiverebbero le persone a venire a Pisa per passare un pomeriggio passeggiando piacevolmente facendo compere".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: 254 nuovi casi in Toscana, 3.226 i contagi 

  • Coronavirus e commercio: dichiarato lo sciopero per punti vendita e supermercati

  • Coronavirus: 224 nuovi casi positivi in Toscana

  • Coronavirus, 305 nuovi casi in Toscana: salgono a 4.122 i contagi dall’inizio

  • Coronavirus, sostegno alle famiglie indigenti: buoni spesa da 100 euro

  • Coronavirus: primi esiti positivi in pazienti trattati con farmaco 'anti-terapie intensive'

Torna su
PisaToday è in caricamento