Litorale, taglio alle strisce blu: 1.730 parcheggi gratuiti in più a Marina e Tirrenia

Dal 1° giugno scatterà il pagamento della sosta su tutto il litorale: il numero degli stalli blu diminuisce del 40% a Marina e Tirrenia, invariate le tariffe. Novità anche per l'area di sosta in via da Morrona

Via il 40% dei parcheggi a pagamento dal litorale pisano: è la grande novità che caratterizzerà la stagione estiva 2019, che formalmente partirà il 1° giugno e si protrarrà fino al 15 settembre. Con la delibera approvata ieri, lunedì 25 febbraio, la Giunta guidata da Michele Conti ha eliminato 1.730 stalli blu dalle zone di Marina e Tirrenia.

Più nello specifico, come spiega il primo cittadino, "i parcheggi a pagamento verranno eliminati nelle strade interne di Marina e di Tirrenia. Gli stalli blu resteranno lungo il viale del Tirreno sul lato a mare dal Bagno Lido fino allo Scolmatore. I parcheggi a pagamento si troveranno anche nella zona di Piazza Belvedere a Tirrenia, a Calambrone, nella zona del porto, sul tratto di lungomare e nella prima parallela di Marina di Pisa". In sostituzione dei parcheggi a pagamento verranno reintrodotte le strisce bianche, delle quali una percentuale sarà sottoposta al disco orario di 2 ore.

parcheggi a pagamento marina estate 2019-2

"Desideriamo dare seguito all'intento messo nero su bianco nel programma di mandato dell'amministrazione - prosegue Conti - il litorale nella stagione estiva è una zona fortemente turistica, ed è quindi opportuno avviare la ripianificazione dei parcheggi da lì". Il parcheggio sul litorale potrà essere effettuato anche in una nuova area individuata dal Comune: dal 1° maggio infatti l'area camper situata a sud di via Arnino, in prossimità della via Litoranea, verrà destinata al parcheggio delle automobili. "Fino al 30 settembre l'area da 180 posti sarà interdetta ai camper e destinata esclusivamente alle auto", spiega Michele Conti. Gli orari e le tariffe dei parcheggi a pagamento rimarranno invariati: tutti i giorni dalle 8 alle 20, e nel fine settimana sosta a pagamento prolungata fino alle ore 2 del giorno successivo, alla tariffa oraria di 0.50 euro (6 ore 2.50 euro, giornaliera 4 euro, abbonamento mensile 30 euro, abbonamento dal 1 giugno al 30 settembre 80 euro, ridotto a 56 euro per i residenti). Tutti i posti saranno comunque gratuiti per i residenti nel litorale privi di posto auto, mentre per i clienti degli alberghi sono previsti abbonamenti mensili.

parcheggi a pagamento tirrenia estate 2019-2

parcheggi a pagamento calambrone estate 2019-2

Novità anche in città

Il cantiere per la pulizia, rimozione dei rifiuti e sistemazione della segnaletica dell'area di sosta situata in via da Morrona, avviato lo scorso 12 febbraio, è vicino al completamento dei lavori. Tra pochi giorni, all'inizio del mese di marzo - come conferma Michele Conti - le auto potranno nuovamente essere parcheggiate nell'area. "Dopo aver ascoltato i cittadini del quartiere di San Giusto - afferma il sindaco - abbiamo ritenuto di dover accogliere la richiesta di mantenere una parte del parcheggio gratuita". Ecco perché dei 220 posti che verranno messi a disposizione, 110 saranno stalli blu mentre altri 110 saranno strisce bianche.

"Il parcheggio sarà comunque chiuso con la sbarra per impedire l’ingresso ai camper e controllato con passaggi frequenti dai vigilanti", sottolinea Conti. In chiusura il primo cittadino illustra anche i prossimi passi che l'amministrazione effettuerà per dare seguito al ridisegnamento dei parcheggi sul territorio comunale. "Il nostro obiettivo è ridurre fortemente le strisce blu in tutte le zone di Pisa, calibrando le esigenze quartiere per quartiere e ascoltando anche le richieste che proverranno dai residenti". Un piano di ridefinizione dei parcheggi e delle aree di sosta che mantiene il suo fulcro sul litorale, come svela Michele Conti: "Stiamo valutando l'ipotesi di acquisire l'area compresa fra il Bagno Mary e l'Hotel Continental per adibirla a parcheggio delle auto. Inoltre a settembre partirà la riqualificazione della parte a mare di Piazza Belvedere, che porterà ad un'area di verde molto più ampia di quella attuale".

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (12)

  • Mi dispiace solo per due cose:la prima è che magari chi si lamenta per 4 euro di parcheggio poi va a fare la fila per comprare un samsung galaxy fold da 2000 euro; la seconda è che la mentalità di pagare il parcheggio al parcometro da l'idea di regalare soldi al comune, mentre dove il parcheggio di pomeriggio è gratuito si regalano col sorriso i soldi ai parcheggiatori abusivi

  • Mi auguro che chi utilizzerà le strisce bianche lo faccia con coscienza, permettendo anche ad altri di usufruirne.... Purtroppo alla parola gratis consegue molte volte l'inciviltà... Per quanto riguarda la città, alla riduzione stalli blu consegue anche la riduzione della tariffa pisapass? Non vorrei si pagasse sempre lo stesso prezzo pur avendo la certezza di trovare meno probabilmente parcheggio come già ora succede

  • anche in città!!!!! tutto l'anno

  • Perfetto !!!! Ottima iniziativa.

  • Bravo così rimani in forma a correre ogni 2 ore ad aggiornare il disco orario... Sempre che non abbiano già sanzionato....

    • No, se non vuoi correre parcheggi sulle strisce blu, paghi e ti riposi!!

    • Bisogna saper perdere,,,,,

      • Certo tutte belle cose ma non pensi che dovranno recuperare in qualche modo i soldi di quelle strisce blu?? Non è tutto oro quel che luccica

        • Ah certo... Non credo diminuiscano gli introiti e non aumenti altro... Ma il problema del cittadino è il parcheggio a pagamento...

        • A volte si riesce a ridurre i prezzi semplicemente ottimizzando le risorse o il modo di produrre. A volte, ma succede.

  • Era l’ora... gli stralli blu sono una cagata pazzesca! 92 minuti di applausi

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Edicola chiusa in Borgo: "Deve rimanere, è un simbolo di lotta alla mafia"

  • Cronaca

    Ecco la NightLAM: di notte si viaggia gratis a bordo dell'autobus

  • Cronaca

    Edifici Erp: al via le manutenzioni per gli immobili di via Galluzzi e via di Padule

  • Cronaca

    Piazza Sant'Antonio: all'asta l'ex stazione degli autobus

I più letti della settimana

  • I pesciolini d'argento (che non vivono nell'acqua): cosa sono e come proteggere la casa

  • Pisa Air Show: il programma dello spettacolo sul litorale pisano

  • Dermatite atopica: visite gratuite al Santa Chiara

  • Cinque ristoranti dove mangiare carne a Pisa

  • Pulizia e igienizzazione della lavatrice: alcuni consigli utili

  • Canapisa, tutto pronto: quartiere stazione blindato

Torna su
PisaToday è in caricamento