rotate-mobile
Mercoledì, 6 Luglio 2022
Cronaca

Parco San Rossore: servizi mirati contro spaccio e prostituzione

Nella riunione del Comitato per l'ordine e la sicurezza disposti servizi specifici per contrastare i problemi segnalati dal presidente Manfredi e dal direttore Gennai

Aumenta l'attenzione delle forze dell'ordine sul Parco di San Rossore. Saranno infatti predisposti adeguati e mirati servizi finalizzati alla prevenzione e al contrasto dei reati che si consumano nell'area protetta, in particolare spaccio e prostituzione. Ciò avverrà anche con il concorso del personale dell'ente.

E' quanto emerso dalla riunione di stamani del Comitato provinciale per l'ordine e la sicurezza pubblica presieduto dal prefetto Attilio Visconti, tavolo che riunisce i vertici degli operatori di sicurezza di tutta la provincia. Oltre al sindaco di San Giuliano Terme in questa occasione erano presenti anche il presidente del Parco di San Rossore Fabrizio Manfredi e il direttore Andrea Gennai.

Sono stati loro a segnalare nuovamente i problemi di legalità dell'area, criticità che adesso verranno contrastare con nuove attività di controllo la cui pianificazione e la direzione verrà definita dal questore Alberto Francini, avvalendosi del proprio organismo consultivo rappresentato dal tavolo tecnico.

Della questione se ne era occupata lo scorso novembre Striscia la Notizia, intervistando anche lo stesso presidente Manfredi, il quale aveva aveva spiegato che l'ordine pubblico non ricade nelle competenze del Parco e aveva promesso che avrebbe richiamato le prefetture a prendersi cura del problema.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Parco San Rossore: servizi mirati contro spaccio e prostituzione

PisaToday è in caricamento