Giovedì, 17 Giugno 2021
Cronaca Porta a Lucca / Via Giuseppe Cesare Abba

Via Abba: il parco giochi sarà intitolato al padre della psicoanalisi

Il Comune di Pisa ha raccolto l'invito della Società Psicoanalitica Italiana di ricordare Freud nelle città da lui visitate. Il parco ha una superficie di 2950 metri quadri con attrezzature ludiche per bambini

Freud nel 1897, anno in cui visitò Pisa

Il Comune di Pisa dedica una giornata a Sigmund Freud che venne a visitare Pisa nel 1897. Accogliendo l’invito della Società Psicoanalitica Italiana di ricordare il padre della psicoanalisi nelle città italiane da lui visitate, la giunta comunale pisana, facendo seguito a quanto già realizzato dalla giunta capitolina nel maggio di quest’anno, ha voluto intitolare a Freud un giardino, situato in Via Abba, nel quartiere di Porta a Lucca. La cerimonia ufficiale si svolgerà domani alle 12, alla presenza del vicesindaco Paolo Ghezzi e del presidente della Società Psicoanalitica Italiana Stefano Bolognini, da poco eletto anche all’incarico di presidente dell’International Psychoanalytic Association, l’organizzazione internazionale fondata da Freud stesso a tutela della formazione dei suoi iscritti, che per la prima volta nella sua storia vede un italiano alla sua presidenza.

Bolognini parteciperà il pomeriggio alle 17, presso la Scuola Normale Superiore ad un convegno aperto al pubblico: “Interrogando la psicoanalisi oggi: come cambia il mondo interno di fronte alle trasformazioni della realtà contemporanea”. Rivolto anche ad una platea di non specialisti, l’incontro vuole essere occasione di riflessione su temi di interesse trasversale e di grande attualità, in cui il mentale va ad intrecciarsi al sociale, e il disagio del singolo a quello della collettività. Quali sono le conseguenze psichiche delle trasformazioni socio-culturali e dei nuovi orizzonti biotecnologici? Il narcisismo, l’agire che prende il posto del pensiero, l’intolleranza del limite, la scomparsa della figura del padre, che conseguenze hanno nella sfera privata e in quella dell’etica pubblica?

Questi i temi che Stefano Bolognini  svilupperà  nell’intervento introduttivo e che Paolo Ghezzi nel ruolo di coordinatore metterà a confronto con i contributi del Prof. Fabio Beltram, fisico e Direttore della Normale, e del Prof. Don Maurizio Gronchi, teologo della Pontificia Università Urbaniana di Roma.


LA SCHEDA DEL GIARDINO DI VIA ABBA

Inaugurato il 22 marzo del 2010, il parco pubblico di Via Abba è stato realizzato dall’Impresa Giusti mediante lo scomputo di oneri di urbanizzazione per un importo pari ad € 394.130,27 di cui circa € 278.000,00  per il parco pubblico attrezzato (il collaudo è stato terminato in data 27/01/2010)

Il parco attrezzato sviluppa una superficie di circa 2950 mq articolata da un’area a verde di circa 1650 mq dotata di specifiche attrezzature ludiche per bambini fino a 3 anni, per bambini oltre i 6 anni e di un bocciodromo, alcune aree pavimentate per lo svolgimento di eventi e manifestazioni di circa 900 mq  e di una struttura in muratura di circa  85 mq con funzione di centro aggregativo.
L’ultimo intervento a giugno quando sono state montate 2 altalene, con 2 posti ciascuna, una delle quali con gabbia (per 3-6 anni) e una con la seduta a tavolo (6-12 anni).

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Via Abba: il parco giochi sarà intitolato al padre della psicoanalisi

PisaToday è in caricamento