Martedì, 19 Ottobre 2021
Cronaca Piazza dei Miracoli

Passeggiata sulle Mura, gli abitanti: "Noi, spiati dalle finestre"

Se i 12mila che hanno camminato 'ad alta quota' domenica scorsa si sono dimostrati entusiasti dell'iniziativa, gli abitanti di via Cardinale Maffi e via De Simone hanno sentito violata la loro privacy. Rifiuti lasciati nei giardini

Che bello passeggiare sulle Mura. Domenica tutto esaurito per usufruire di una vista mozzafiato della città della Torre, mentre già in molti attendono con ansia la riapertura del 27 aprile. Ma c'è chi non ha vissuto l'evento con così grande entusiasmo. Sono gli abitanti di via Cardinale Maffi e di via De Simone che hanno depositato un ricorso al Tar contro l'apertura delle Mura, chiedendo maggiori tutele. Sì, perchè l'esercito dei 12mila, che domenica ha passeggiato ad alta quota, ha anche disturbato la privacy degli abitanti che si sono sentiti spiati dalle finestre. Per non parlare poi della miriade di rifiuti che sono arrivati nei giardini delle case adiacenti al camminamento. Insomma una situazione insostenibile che ha innescato la protesta.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Passeggiata sulle Mura, gli abitanti: "Noi, spiati dalle finestre"

PisaToday è in caricamento