Giovedì, 24 Giugno 2021
Cronaca

Cascina, passi carrabili non autorizzati: Sepi procede alla regolarizzazione

A seguito di un censimento sono state trovate irregolarità per le quali è stato chiesto ai titolari di regolarizzare la loro posizione

Il Comune di Cascina informa che in questi giorni la Sepi sta invitando i cittadini a regolarizzare tutti gli accessi carrabili non autorizzati o non conformi, la cui presenza è emersa nel corso di un censimento condotto nei mesi scorsi. Il censimento ha evidenziato la presenza su tutto il territorio comunale di passi carrabili per l'accesso dei veicoli a proprietà private che non risultano autorizzati e, in molti casi, neppure iscritti ai fini del pagamento del canone di occupazione spazi e aree pubbliche.

Sepi ha quindi invitato i titolari di tali accessi a regolarizzarli, con il rilascio sia della concessione di occupazione di suolo pubblico, sia del relativo cartello di divieto di sosta, oltre al pagamento del canone dovuto nel caso questo non fosse avvenuto negli anni. Sepi sta inoltre provvedendo al recupero dei canoni non versati degli ultimi 5 anni da parte dei titolari di un passo carrabile regolarmente autorizzato a seguito dell'invito alla regolarizzazione.

Stessa attività di recupero è condotta anche nei confronti di quei cittadini che, se pur invitati a regolarizzare accessi carrabili, non hanno provveduto a farlo, lasciando il passo carrabile abusivo, perché in assenza di concessione di suolo pubblico. Lo sportello di Sepi a Cascina si trova in via Palestro 4 ed è aperto il lunedì, mercoledì e giovedì dalle ore 9 alle ore 13 e il martedì dalle ore 14.15 alle ore 15.45 (tel. 800 432 073, email cosapcascina@sepi-pisa.it). Per maggiori informazioni si può consultare il sito internet della Sepi.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cascina, passi carrabili non autorizzati: Sepi procede alla regolarizzazione

PisaToday è in caricamento