rotate-mobile
Cronaca

Patrizia Alma Pacini è la nuova presidente della Fondazione Il Talento all'Opera onlus

L'ente filantropico si prefigge come obiettivo quello di garantire l'accesso alla formazione universitaria agli studenti meritevoli

Nuovo Consiglio di amministrazione e nuova presidente per la Fondazione Il Talento all’Opera onlus, ente filantropico del 'terzo settore' costituito da soggetti privati, che, con la partnership della Scuola Superiore Sant'Anna, intende promuovere il merito e il talento di studenti e studentesse, con particolare attenzione a coloro che provengono da contesti sociali, economici o geografici, fragili.

Nei giorni scorsi l’assemblea dei fondatori e dei partecipanti ha rinnovato il Consiglio di amministrazione e, nella sua prima seduta, ha eletto Patrizia Alma Pacini come presidente. Gaetano Terrasini (amministratore delegato di Saint-Gobain Italia) è stato eletto come vicepresidente e Luca Gori (ricercatore della Scuola Superiore Sant’Anna) è stato confermato come segretario generale.

Nel Consiglio di amministrazione siedono anche i consiglieri Stefano Bottai (Toscana Aeroporti), Luigi Doveri (Forti Holding), Alvise Insalaco (List), Andrea Porcaro D’Ambrosio (Assofarm), Giuseppe Sardu (Acque), Chiara Valdata (Dedalus). Patrizia Alma Pacini, che ha appena concluso il mandato di presidente dell’Unione Industriale Pisana, contribuendo al suo ulteriore sviluppo e anche al consolidamento dei rapporti con il mondo accademico, attuale vicepresidente della stessa Unione Industriale Pisana, è stata vicepresidente della Fondazione Il Talento all’Opera onlus dalla sua costituzione, nel 2020. Patrizia Alma Pacini subentra a Gina Giani (ex amministratrice delegata di Toscana Aeroporti), che ha guidato la fase di start-up di Talento all’Opera, portandola a risultati assai positivi.
Come Organo di controllo è stata confermata Elena Pignatelli.

La missione della Fondazione Il Talento all’Opera onlus è sostenere - con erogazioni mirate - la creazione di tutte le condizioni perché a “capaci e meritevoli” sia assicurato - grazie alla collaborazione con la Scuola Superiore Sant'Anna - il diritto a una formazione universitaria, un orientamento universitario mirato, il supporto logistico e materiale nonché l’accesso alle esperienze di ricerca più innovative e sfidanti.

A oggi sostengono la Fondazione Il Talento all’Opera onlus: A.S.SO.FARM, Abiogen Pharma SpA, Acque SpA, Agenzia SAI 1085 Snc, Asso Werke SpA, Banca Popolare di Lajatico SCpA, CEMES SpA, CO&SO - Consorzio per la Cooperazione e la Solidarietà, Conceria Nuti Ivo SpA, Dedalus Italia SpA, Eni Corporate University, Ergo Srl, EY Foundation, Fondazione Carlo Laviosa Ets, Forti Holding SpA, Intesa Sanpaolo SpA, IUVO Srl, Lapi Group SpA, List SpA, Saint-Gobain Italia SpA, Toscana Aeroporti SpA, Unione Industriale Pisana.

Fra i progetti più rilevanti della Fondazione Il Talento all’Opera onlus, si ricorda il sostegno assicurato alla ristrutturazione del complesso di Santa Croce in Fossabanda (che diverrà un nuovo campus del Sant'Anna), l’erogazione di borse di studio per allievi ordinari e allieve ordinarie della Scuola Superiore Sant’Anna, il supporto ai programmi per la loro mobilità internazionale (nel 2023, verso l’Africa) e il finanziamento delle attività di orientamento in ingresso, in particolare con il progetto ME.MO. (Merito e mobilità sociale) e il corso STEM, per supportare la scelta universitaria delle ragazze che vogliano impegnarsi nelle discipline scientifiche.

“Raccogliere il testimone di Gina Giani - sottolinea la nuova presidente Patrizia Alma Pacini - non è facile. In questi primi tre anni, pur in mezzo alla ‘tempesta’ del Covid, la fondazione ha lavorato per estendere le possibilità di accesso alla formazione universitaria per studenti e studentesse, accompagnandoli dall’orientamento in ingresso sino al placement nel mondo del lavoro. Questo percorso è diventato concreto grazie alla forte collaborazione tra la Scuola Superiore Sant’Anna e l’Unione Industriale Pisana che ha creduto e investito in questo importante progetto dandogli impulso. La fondazione Il Talento all’Opera onlus è una realtà assolutamente necessaria in una città come Pisa dove le eccellenze della ricerca, della formazione e dell’industria hanno la possibilità di intersecarsi e di proseguire nel percorso di fare rete. Per il 2023 - annuncia Patrizia Alma Pacini - il nostro piano di lavoro prevede erogazioni e interventi per oltre 250mila euro, che sono il frutto del sostegno di imprese del territorio e nazionali che hanno dimostrato di credere nella fondazione. Questo è un risultato significativo e in grado di generare impatti sociali positivi. Ora ci metteremo al lavoro per sensibilizzare nuove aziende verso la nostra missione”.

“L’esperienza della Fondazione ha portato un nuovo modo di lavorare fra Scuola Sant'Anna e mondo delle imprese - commenta Sabina Nuti, rettrice della Scuola Superiore Sant’Anna - e ha permesso di siglare un ‘patto di collaborazione’. Lo ‘scambio’ di esperienze, prassi, visioni è alla base del nostro lavoro. Grazie a Gina Giani e al Consiglio uscente per aver raccolto questa sfida; buon lavoro al nuovo Consiglio di amministrazione: percorreremo insieme nuove strade per valorizzare il merito e per promuovere la mobilità sociale”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Patrizia Alma Pacini è la nuova presidente della Fondazione Il Talento all'Opera onlus

PisaToday è in caricamento