Cronaca

Pausa estiva per la Compagnia di San Ranieri

Al termine dell'anno sociale il tradizionale incontro con l'Arcivescovo Benotto del sodalizio guidato dal Priore Buscemi. Consegnate alla Caritas le offerte raccolte nel corso delle attività, nonostante il Covid. Plauso e incoraggiamento del presule pisano.

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PisaToday

Si è chiusa per la pausa l’attività sociale della Compagnia di San Ranieri nell’era del Covid: i confratelli e le consorelle hanno partecipato in Cattedrale alla Santa Messa celebrata all’altare di San Ranieri dall’Arcivescovo Giovanni Paolo Benotto, concelebrante Mons. Giuliano Catarsi con l’assistenza diaconale di Don Massimo Mariancini. Nella sua omelia l’Arcivescovo ha sottolineato il ruolo centrale di esercizio della Carità che deve avere la Compagnia di San Ranieri, prendendo a esempio proprio il nostro Patrono che, abbandonate le ricchezze materiali per i poveri, si dedicò alla preghiera e alla meditazione. Al termine il Priore Riccardo Buscemi ha consegnato alla Caritas Diocesana un assegno di € 2.500: sono le offerte raccolte in occasione delle tante iniziative di carità svolte dalla Compagnia nel corso del 2020, nonostante le limitazioni della pandemia. Monsignor Benotto si è rallegrato del “fatto che ci si aiuti a vicenda nell’accorgersi dei bisogni e che nel nome di San Ranieri si aiuti a risolverli. Imitare Ranieri significa mettersi in gioco nella carità, questa somma, insieme a tante altre (nel 2020 c’è stata una crescita della carità, il che vuol dire che unisce più la fatica che la gioia), aiuta la comunità. Grazie ancora, aiutaci San Ranieri a progredire e a presentarci ai fratelli nella nostra vera identità.” E commentando il decennale di attività della Compagnia ha esortato: “Continuate nel nome di San Ranieri, dieci anni di attività sono tanti, ma continuando nel nome di San Ranieri si resta giovani e si mantengono vivi i valori della Compagnia per trasmetterli nel tempo a chi si succederà”. Dopo la Messa, i confratelli e le consorelle hanno effettuato la visita guidata all’interessante e bella mostra su Orazio Riminaldi allestita dall’Opera della Primaziale Pisana.

Gallery

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pausa estiva per la Compagnia di San Ranieri

PisaToday è in caricamento