Marina di Pisa: raccolta firme tra gli esercenti per la pedonalizzazione di via Maiorca

La richiesta è di chiudere la strada dalle 19,30 alle 1 di notte, tutti i giorni, nel periodo che va dal 15 giugno al 15 settembre

Sono una trentina le firme allegate alla petizione che i commercianti di via Maiorca a Marina di Pisa, con il sostegno di ConfcommercioPisa, hanno inviato al sindaco Michele Conti e all'assessore al Commercio Paolo Pesciatini con la richiesta di pedonalizzazione della strada.
Parla di svolta per il litorale pisano il direttore di Confcommercio Federico Pieragnoli: “Nonostante mille difficoltà che vivono da mesi, gli imprenditori si stanno rimboccando le maniche e si confermano i migliori protagonisti del cambiamento. E' un momento storico per Marina di Pisa, c'è aria di grande dinamismo e voglia di fare, non disperdiamo queste straordinarie energie positive”.

Al fine di agevolare la ripresa del commercio nel post-covid, locali e attività commerciali chiedono all'amministrazione comunale di agevolare la ripresa all'inizio della stagione estiva, pedonalizzando via Maiorca dalle 19,30 alle 1 di notte, tutti i giorni, nel periodo che va dal 15 giugno al 15 settembre. “Considerando la presenza del porto da un lato, del lungomare dall'altro, la riqualificazione di piazza Baleari - spiega David Calise dell'omonima pasticceria - via Maiorca rappresenta il naturale prolungamento di un'unica, spettacolare passeggiata. Nessuno di noi vuole la chiusura totale, ma crediamo che una chiusura serale possa rappresentare una opportunità in più per tutti”.

“Per noi e per il nostro lavoro sarebbe fondamentale tornare a lavorare con più tavoli fuori e maggiore spazio all'esterno - sottolinea Andrea Bottai, dipendente della pasticceria La Sirenetta - considerando anche i distanziamenti e le restrizioni che debbono essere adottati. La nostra richiesta di pedonalizzazione è per la sera, pertanto non precludiamo il lavoro di nessuno”.
Anche per Luana Spinnato del The Burger Point questa proposta “consente di avere più posti disponibili, lavorare tutti in maggiore sicurezza, ed è un valore aggiunto alla via perché c'è molto passaggio di persone che camminano e che avranno una offerta sicuramente qualificata e un contesto urbano più accogliente e attraente”.
“Questa è una idea che maturava da tempo, bisogna essere visionari, vedere il lungomare, la piazza bellissima e via Maiorca chiusa che si collega al porto e la passeggiata è fatta - ribadisce con convinzione Giuseppe Mignolo della pizzeria La Rustica - speriamo veramente che la nostra proposta sia prontamente accolta, senza far passare troppo tempo”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Pisa usa la nostra Partner App gratuita !

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus in Toscana, crescono i contagi: 755 nuovi positivi

  • Una delle pizzerie più buone d'Italia: Gusto al 129 premiata da Gambero Rosso

  • Si diplomano e vengono assunti nell'azienda dei loro sogni

  • Coronavirus, 581 nuovi casi in Toscana: un decesso a Pisa

  • Coronavirus in Toscana: 906 nuovi casi, 133 a Pisa

  • Coronavirus nel pisano: 39 casi a Pisa, 26 a Cascina

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PisaToday è in caricamento