Cronaca San Giusto

Trasporti, il People Mover si farà: collegamenti veloci stazione-aeroporto

La realizzazione del nuovo mezzo è stata approvata ieri in consiglio comunale: treni a disposizione ogni 5 minuti e fermata intermedia in corrispondenza di parcheggi scambiatori. Sarà realizzato entro il 2015

Dall'aeroporto alla stazione in un batter d'occhio. Presto il trasferimento veloce tra i due poli fondamentali della città diventerà una realtà, visto che il consiglio comunale ha approvato, nella seduta di ieri, il cosiddetto People Mover, la metropolitana di superficie che collegherà appunto il "Galilei" alla stazione centrale. Un investimento da 82 milioni di euro per realizzare la struttura entro il 2015, con la previsione di aprire i cantieri nel 2013. La delibera è stata approvata con i voti favorevoli della maggioranza di centrosinistra (Pd, Idv, Psi e Lista civica) più quelli di Sel e Prc e 5 astenuti.

Via libera dunque ad un atto che, ha detto l'assessore all'urbanistica Fabrizio Cerri, "ridisegna nell'area a sud di Pisa un piano d'insieme che coniuga intermodalità, sviluppo e risposte ai bisogni dei residenti, proiettando la città nella modernità".

Il soggetto attuatore sarà Pisamo, la municipalizzata della mobilità urbana, che provvederà alla definizione delle procedure di gara, all'affidamento dei lavori, alla direzione e al collaudo. Il progetto complessivo è suddiviso in tre lotti: realizzazione del People Mover e delle opere strettamente connesse per un importo di 69,5 milioni di euro, modifica e riassetto dello svincolo della Fi-Pi-Li a Pisa Aeroporto in direzione mare (1 milione e 850 mila euro) e la realizzazione dei parcheggi scambiatori e della viabilità di accesso (10 milioni e 760 mila euro).

Parte del progetto (28 milioni di euro) sarà finanziata dalla Regione, mentre il resto è a carico del soggetto privato che si aggiudicherà la gara e rientrerà dei soldi spesi con il project financing, attraverso la riscossione dei biglietti con una concessione di 40 anni.

Il prezzo delle corse sarà di 3 euro per i non residenti e 1,10 euro per i residenti. L'equilibrio finanziario si raggiungerà se la navetta sarà utilizzata da un milione e 350 mila passeggeri annui. Il tratto coperto sarà pari ad 1,6 km, con una fermata intermedia tra stazione ed aeroporto in corrispendenza dei parcheggi scambiatori che verranno realizzati. Il People Mover migliorerà il servizio attuale coperto dal treno: si parla di una partenza ogni 5-8 minuti contro la mezz'ora attuale.

Insomma un servizio in più per turisti e cittadini alle prese sempre più spesso con problemi di parcheggio e traffico.

 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Trasporti, il People Mover si farà: collegamenti veloci stazione-aeroporto

PisaToday è in caricamento