Venerdì, 25 Giugno 2021
Cronaca Piazza del Duomo

Percorso turistico per Piazza dei Miracoli: "Necessarie riqualificazione e più sicurezza"

Un incontro positivo quello che Confesercenti ha avuto con l'assessore Pesciatini: ecco i punti sul tavolo di discussione

Riqualificare il percorso turistico dal parcheggio bus di via Pietrasantina alla piazza dei Miracoli, più sicurezza e controlli serrati contro abusivi e ladri. Sono questi due dei principali argomenti al centro del confronto che l’assessore Paolo Pesciatini ha avuto con Confesercenti Toscana Nord ed una delegazione di operatori di largo Cocco Griffi e via Cammeo; associazione rappresentata dal presidente area pisana Luigi Micheletti, ambulanti con Marco Mirigliani, Daniela Parra e Antonio Scamurzi.


“Al primo punto abbiamo messo la questione dei tour organizzati - spiega Micheletti - che entrano in piazza dei Miracoli dall’accesso sotto la Torre Santa Maria (destinato all’ingresso per la camminata in quota sulle mura) saltando di fatto il percorso turistico che prevede largo Cocco Griffi, via Cammeo e piazza Manin. Un evidente danno per le attività commerciali che perdono l’afflusso di potenziali clienti”. “I tour operator - aggiunge Marco Mirigliani, consigliere della Commissione di mercato del Duomo - hanno tutto l’interesse a ridurre i tempi di arrivo dal parcheggio alla piazza dei Miracoli e quindi utilizzano questa scorciatoia. Qualcuno, però, parla anche di necessità perché le carovane di turisti che entrano in largo Cocco Griffi sono spesso preda di abusi e borseggiatori”. Confesercenti Toscana Nord su questo aspetto ha trovato il sostegno e la comprensione dell’assessore Pesciatini al quale sono state indicate alcune soluzioni. Ancora il presidente Micheletti: “Una soluzione condivisa con l’assessore potrebbe essere il posizionamento di un tornello all’accesso che consenta di entrare solo con il biglietto a coloro che salgono alle mura. Poi un incontro con le guide per sensibilizzarle sulla questione”. Ma Confesercenti Toscana Nord evidenzia anche la necessità di una riqualificazione complessiva del percorso turistico. “Un aspetto fondamentale che deve coinvolgere anche l’assessore Latrofa e l’assessore Bonanno - precisa Micheletti - il primo per una serie di piccoli interventi come ad esempio dipingere il percorso come si fa per le piste ciclabili e posizionare una cartellonistica più puntuale. Sono sempre di più i turisti che infatti percorrono il sottopasso di Porta Nuova creando grossi problemi al traffico ma anche alla loro sicurezza. Con l’assessore Bonanno invece - conclude - un nuovo punto sulla presenza di abusivi, molti dei quali si sono spostati in via Cammeo dopo l’intervento in via Vecchia Barbaricina, e dei borseggiatori per calibrare un piano di intervento mirato”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Percorso turistico per Piazza dei Miracoli: "Necessarie riqualificazione e più sicurezza"

PisaToday è in caricamento