Domenica, 20 Giugno 2021
Cronaca

Furti, perquisiti campi nomadi nel pisano: 4 indagati

La Polizia di Livorno, insieme a quella di Pisa, è intervenuta nei campi di San Piero a Grado e Cascina trovando attrezzi che si ipotizza siano stati usati per compiere furti

Blitz stamani, 1 giugno, degli agenti di Polizia di Livorno, Pisa e Bergamo presso 3 campi nomadi a San Piero a Grado, Zambra (Cascina) e Cenate di Sopra (Bergamo). Gli investigatori cercavano di fare luce su una serie di furti in appartamento ed esercizi commerciali, ed i riscostri hanno portato alla denuncia di 4 persone, residenti nei campi nomadi del pisano.

Sono stati infatti rinvenuti durante le perquisizioni i materiali che secondo gli inquirenti sarebbero legati all'attività crimiosa: radio-portatili, passamontagna, guanti, zaini e attrezzi edilizi. Due indagati hanno 26 e 32 anni, gli altri due 42. Da anni vivono in provincia di Pisa.

Il gruppo potrebbe essere responsabile secondo le indagini di due furti alla filiale Sisal Match Point di via Provinciale Pisana a Livorno, nei quali venne rubato l'incasso contenuto nella cassaforte.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Furti, perquisiti campi nomadi nel pisano: 4 indagati

PisaToday è in caricamento