Giovedì, 23 Settembre 2021
Cronaca Centro Storico / Corso Italia

Manifestazione contro il nucleare: perquisizioni in casa di anarchici pisani

Controllata anche la sede del Garage Anarchico per trovare elementi che possano essere utili per rintracciare i responsabili materiali degli atti di teppismo avvenuti nel corso del corteo di sabato scorso. Al vaglio anche numerosi filmati

All’alba di questa mattina sono scattate, ad opera della Digos della Questura di Pisa, le perquisizioni a carico di 5 anarco-insurrezionalisti pisani ritenuti promotori ed organizzatori della manifestazione che si è svolta lo scorso sabato nel centro cittadino, nonchè corresponsabili dei danneggiamenti ed imbrattamenti effettuati nel corso dell’iniziativa a danno di numerosi istituti bancari ed esercizi commerciali.

Perquisita anche la sede del Garage Anarchico dove gli investigatori ritengono che siano stati pianificati i reati commessi nel corso della manifestazione.

Le perquisizioni sono state disposte dalla Procura della Repubblica di Pisa e finalizzate alla ricerca di oggetti ed elementi pertinenti i reati di imbrattamento e danneggiamento aggravato.

Dalle prime indagini è emerso che i comportamenti penalmente rilevanti sono stati intrapresi con tecniche e modalità che manifestano evidenti capacità operative e collaudata esperienza da parte degli autori nel compiere danneggiamenti ed imbrattamenti, attraverso l’adozione di azioni dirette a colpire gli obiettivi, evitando in ogni modo di poter essere ripresi dalle telecamere cittadine e da quelle in uso agli operatori di Polizia, nonché approfittando anche delle condizioni di pericolo per la cittadinanza che costringono chi gestisce l’ordine pubblico ad evitare interventi di forza.

Intanto, al vaglio degli inquirenti vi sono numerosissimi filmati il cui esame consentirà di individuare i responsabili materiali degli atti di vandalismo, nonchè gli autori di altri reati in corso di accertamento come il travisamento, l’accensione pericolosa di artifizi pirotecnici, il porto di oggetti atti ad offendere, la violenza privata.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Manifestazione contro il nucleare: perquisizioni in casa di anarchici pisani

PisaToday è in caricamento