Martedì, 21 Settembre 2021
Cronaca Coltano

Foto con l'Ipad rubato: perquisito il campo nomadi di Coltano

Gli scatti erano stati inviati al Dropbox del proprietario del tablet rubato che aveva avvisato i Carabinieri. La perquisizione del campo di Coltano ha dato esito negativo, infatti la refurtiva non è stata trovata

Le foto scattate con un Ipad rubato i primi di dicembre a Pisa finiscono nel Dropbox del proprietario del tablet che avvisa immediatamente i Carabinieri. Nelle foto finite nell'archivio on line si vedono giovani in posa con quella che sembra essere refurtiva: soldi, gioielli e anche una pistola. I militari dell'Arma hanno riconosciuto sullo sfondo di uno degli scatti il campo nomadi di Coltano, dove questa mattina si sono recati per effettuare una perquisizione. E' stato rintracciato un cittadino marocchino che vi risiede, ma nessuna traccia della refurtiva, così nessun reato è stato contestato al 'fotografo'.

Le indagini hanno accertato che molte foto erano state scattate precedentemente al furto e caricate su una scheda elettronica successivamente inserita nell'Ipad che da lì le ha inviate sul Dropbox del proprietario del tablet rubato.



 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Foto con l'Ipad rubato: perquisito il campo nomadi di Coltano

PisaToday è in caricamento