Ponte di Mezzo, minaccia di buttarsi: "Non mi fanno vedere mia figlia da giorni"

E' avvenuto intorno alle 11 di fronte a decine e decine di passanti. L'allarme è fortunatamente rientrato. Sul posto Vigili del Fuoco, Polizia, Carabinieri, Municipale e 118

Tensione questa mattina, martedì 4 aprile, in pieno centro dove un uomo sulla cinquantina ha minacciato di gettarsi nel fiume dopo essere salito sul parapetto di Ponte di Mezzo. Alla base del gesto, secondo quanto riferito dallo stesso, il fatto che da alcuni giorni gli sarebbe stato impedito di vedere la figlia piccola. Fortunatamente dopo alcune decine di minuti l'uomo, convinto dalle forze dell'ordine, ha desistito da quelle che erano le sue iniziali intenzioni e l'allarme è quindi rientrato. Nel mentre i Vigili del Fuoco si erano calati dai lungarni.

Tutto è avvenuto intorno alle ore 11, di fronte a decine e decine di passanti, con Ponte di Mezzo rimasto a lungo chiuso al traffico. Sul posto sono intervenuti i Vigili del Fuoco di Pisa con personale speleo-alpinistico-fluviale, Polizia, Carabinieri, Polizia Municipale e personale del 118.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, approvato il decreto scuola: ecco cosa cambia

  • Coronavirus, l'emergenza ferma il Giugno Pisano: saltano Luminara, Gioco del Ponte e Palio

  • In Toscana scatta l'obbligo delle mascherine: chi deve indossarle e in quali occasioni

  • Lutto nella sezione Aia di Pisa: muore a 41 anni Gennaro D'Archi

  • Emergenza Coronavirus: distribuzione di mascherine a domicilio per i cittadini pisani

  • Auto fuori strada lungo l'Arnaccio: muore 25enne

Torna su
PisaToday è in caricamento