Pesca a strascico alle Secche della Meloria: denunciato comandante di un peschereccio

Sequestrata anche la rete utilizzata per pescare. L'operazione è stata condotta dalla Guardia Costiera

La rete sequestrata

Stava effettuando la pesca a strascico all'interno dell’Area Marina Protetta delle Secche della Meloria e più precisamente nell’area definita zona 'C', di cosiddetta 'riserva parziale'. A finire nei guai il comandante di un peschereccio viareggino intercettato dalla Guardia Costiera di Livorno.

Visto il particolare regime di tutela riservato a quel tratto di mare, le sanzioni previste sono di natura penale ed è quindi scattata la denuncia alla competente autorità giudiziaria.

Nel corso dell’operazione è stato effettuato anche il sequestro della rete da pesca utilizzata per compiere l’illecito.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: negativi i test effettuati

  • Coronavirus: a Cisanello diversi casi in valutazione

  • Residente a Pisa in quarantena: è entrato in contatto con l'uomo positivo a Pescia

  • Coronavirus: in Toscana due casi sospetti positivi in attesa di validazione

  • Coronavirus: le nuove misure varate oggi dalla Regione

  • Coronavirus, caso sospetto a Firenze: positivo il secondo tampone su un uomo

Torna su
PisaToday è in caricamento