Pesca a strascico alle Secche della Meloria: denunciato comandante di un peschereccio

Sequestrata anche la rete utilizzata per pescare. L'operazione è stata condotta dalla Guardia Costiera

La rete sequestrata

Stava effettuando la pesca a strascico all'interno dell’Area Marina Protetta delle Secche della Meloria e più precisamente nell’area definita zona 'C', di cosiddetta 'riserva parziale'. A finire nei guai il comandante di un peschereccio viareggino intercettato dalla Guardia Costiera di Livorno.

Visto il particolare regime di tutela riservato a quel tratto di mare, le sanzioni previste sono di natura penale ed è quindi scattata la denuncia alla competente autorità giudiziaria.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Nel corso dell’operazione è stato effettuato anche il sequestro della rete da pesca utilizzata per compiere l’illecito.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus e sovraffollamento, nuova ordinanza: positivi inviati in albergo

  • Spiagge di ghiaia a Marina, alga tossica 6 volte oltre i limiti: "Fate attenzione"

  • Scuola, nuovo incontro per la ripartenza: si va verso il prolungamento della didattica a distanza

  • Coronavirus in Toscana, 9 casi in più e zero decessi nelle ultime 24 ore

  • Coronavirus in Toscana, 9 casi in più: a Pisa giornata da zero nuovi contagi

  • Coronavirus in Toscana: 19 nuovi casi, ultimo paziente in terapia intensiva

Torna su
PisaToday è in caricamento