Cronaca Centro Storico / Piazza del Duomo

Da Ventimiglia a Roma per i disoccupati: la marcia di Graziano fa tappa a Pisa

Il cinquantenne, senza lavoro, vuole raccogliere firme da consegnare al presidente Mattarella per chiedere un sussidio per i disoccupati. "Pisa merita" ha esclamato appena entrato in Piazza dei Miracoli

E' arrivato a Pisa in mattinata Graziano Marcelli, cinquantenne disoccupato che lo scorso 22 gennaio ha iniziato la sua 'marcia raccogli-firme'. E' partito armato di tutta la sua grinta dal confine franco-italiano di Ventimiglia con l'intenzione di raggiungere a piedi Roma, lungo la via Aurelia, per consegnare le firme raccolte al presidente della Repubblica Sergio Mattarella al Quirinale. La petizione, lanciata anche on line in modo da raggiungere anche chi Graziano non incontrerà nel suo lungo viaggio, chiede un sussidio per i disoccupati.

Tutto questo perché Graziano Marcelli, classe '66 con all'attivo tanti lavoretti precari e un vagone di curriculum inviati, ritiene inaccettabile che tante persone non abbiano la possibilità di vedere un futuro quantomeno vivibile davanti i loro occhi.

"Senza lavoro si limita di fatto la libertà e l’eguaglianza dei cittadini, impedendo il pieno sviluppo della persona umana - afferma Graziano, sostenuto da Atdal-Associazione nazionale per la tutela dei diritti dei lavoratori over 40 - di conseguenza chiediamo che lo Stato si occupi di proporre opportunità lavorative adeguate a quanti non possono più sopravvivere né tantomeno esercitare i propri diritti civili in assenza di alcun reddito. Opportunità lavorative affiancate da un sussidio di disoccupazione a decrescere in base alle risposte negative dei disoccupati alle proposte offerte".graziano marcelli pisa sussidio disoccupati 1-2

Nel dettaglio vengono chiesti, si legge nel testo della petizione, tre proposte lavorative di Stato in base alle capacità fisiche del disoccupato e un sussidio mensile di Stato, che proporzionalmente diminuisca del 33% in base alle risposte negative del disoccupato alle proposte lavorative offerte, e che decada poi definitivamente alla terza risposta negativa del disoccupato.

E’ stata inoltre aperta la pagina Facebook 'A piedi per una firma' dove Graziano Marcelli testimonia strada facendo il suo percorso. E così proprio questa mattina, venerdì 3 febbraio, Graziano ha fatto ingresso in Piazza dei Miracoli, regalando una panoramica in diretta del complesso monumentale ed esclamando: "Pisa merita, guardate!".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Da Ventimiglia a Roma per i disoccupati: la marcia di Graziano fa tappa a Pisa

PisaToday è in caricamento