Venerdì, 17 Settembre 2021
Cronaca

Piano di Protezione Civile: aumentate le strade interessate dal passaggio dei mezzi

Il documento aggiornato è stato approvato all'unanimità dal Consiglio Comunale. Nuove lame sgombraneve e spargisale in dotazione, estesa la rete viaria per garantire il collegamento con i maggiori punti di interesse

Un aggiornamento del Piano di Protezione Civile del Comune di Pisa che inserisce nuovi aspetti nelle sezioni 'rischio annegamenti' e 'rischio neve'. Il nuovo documento, che contempla tutti i comportamenti da adottare in caso di calamità naturali e incidenti di vario tipo, è stato approvato ieri all'unanimità nella seduta del Consiglio Comunale. Se per quanto riguarda il rischio annegamenti sul litorale pisano (dalla Foce dell'Arno fino al Bagno Stella Polare) è stata sveltita la procedura che fino a ieri prevedeva che il piano fosse applicabile in seguito ad una ordinanza annuale del sindaco, provvedimento che in realtà è stato emesso solo per pochi anni, ben più consistenti e 'di sostanza' sono le modifiche al piano neve, che individua i criteri di intervento per garantire una viabilità su strade e punti d’interesse.
"Vista l'intensificazione dei fenomeni negli ultimi anni - sottolinea il vicesindaco Paolo Ghezzi, che ha la delega alla Protezione Civile - è stato modificato il piano, con un incremento di lame spazzaneve e spargisale ed è stata rivista la viabilità interessata dal passaggio dei mezzi, integrando le precedenti strade con altre dove, in occasione di eventi atmosferici passati, si sono registrate criticità". Per le strade sono state individuate le direttrici maggiori per l’entrata e l’uscita dalla città e per i punti d’interesse sono stati individuati l’aeroporto, la stazione e l’ospedale.

Il piano neve è stato poi potenziato appunto grazie all'acquisto di nuove lame sgombraneve e spargisale (la dotazione attuale è 6 lame sgombraneve e 5 spargisale) che vengono montate su mezzi delle associazioni di volontariato che si attivano nel momento dell’emergenza: questo potenziamento permette una maggiore frequenza dei mezzi e garantisce una maggiore estensione della rete viaria interessata allo spazzamento.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Piano di Protezione Civile: aumentate le strade interessate dal passaggio dei mezzi

PisaToday è in caricamento