Giovedì, 23 Settembre 2021
Cronaca Vecchiano

Marina di Vecchiano: in atto il piano per la sicurezza del litorale

Dopo l'aggressione qualche settimana fa a due parcheggiatori di stabilimenti balneari, sono aumentati i controlli: multe salate per fuochi e bivacchi in spiaggia

Il sindaco Giancarlo Lunardi

Proseguono gli interventi a Marina di Vecchiano, affinché il litorale vecchianese garantisca sempre più la sua vocazione sociale in estrema sicurezza. E’ da segnalare, infatti, che è stato ripristinato il tratto di pista ciclabile lungo il Serchio, che permetterà agli amanti della bicicletta di arrivare a pedalare fin quasi sulla riva del mare.

L’amministrazione comunale di Vecchiano, inoltre, è impegnata a garantire una stagione estiva serena per tutti coloro che frequentano Marina di Vecchiano. Durante la serata di sabato scorso, infatti, la Polizia Municipale ha eseguito dei controlli preventivi sulla spiaggia, relativamente all'accensione di fuochi in riva al mare ed ai bivacchi: in tale contesto, sono stati ammoniti alcuni gruppi di ragazzi. La Polizia locale ha effettuato ispezioni preventive anche intorno alle strutture delle Oasi 1 ed Oasi 2, in modo da garantire che non ci fossero situazioni di rischio o azioni dolose a carico degli stabilimenti. I controlli sono stati poi proseguiti, nel corso della notte, dai Carabinieri e dalla Capitaneria di Porto.

“Questo tipo di controlli preventivi proseguiranno anche nei prossimi giorni - afferma il sindaco Giancarlo Lunardi - ed, anzi, saranno intensificati nel periodo di Ferragosto”. Ma non è tutto: è proprio di questi giorni l’adozione della nuova ordinanza in base alla quale il sindaco ha fissato a 300 euro l’importo economico della sanzione per chi accende i fuochi sulla spiaggia e per coloro che campeggiano e bivaccano abusivamente.


“Nel quadro della disciplina delle attività balneari per l’anno 2011 e per l’utilizzo del patrimonio comunale a Marina di Vecchiano, abbiamo stabilito che i pagamenti delle sanzioni in misura ridotta siano maggiorati ed equiparati alle sanzioni previste per le violazioni sul demanio marittimo - spiega il primo cittadino vecchianese - in pratica l’ammontare delle sanzioni è di 200 euro, fatta eccezione per tre casi più gravi in cui la sanzione passa a 300 euro: l’accensione di fuochi di qualsiasi natura, il campeggio abusivo e il bivacco abusivo oltre l'una di notte”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Marina di Vecchiano: in atto il piano per la sicurezza del litorale

PisaToday è in caricamento