Peccioli, aveva oltre 200 piante di marijuana in casa: arrestato

Nell'abitazione i Carabinieri hanno trovato anche marijuana già essiccata e un bilancino di precisione

Aveva in casa 237 piante di marijuana coltivate in vasi, oltre a 925 grammi della stessa sostanza essiccata e un bilancino di precisione.
E' finito in manette a Peccioli un uomo di 68 anni. I Carabinieri della Compagnia di San Miniato hanno effettuato un controllo presso l'abitazione dell'uomo scoprendo le numerose coltivazioni.
Lo stupefacente è stato sequestrato, mentre il 68enne è stato posto agli arresti domiciliari ed è stato giudicato stamani con rito direttissimo.


 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus in Toscana: quasi 1900 nuovi casi e 44 decessi

  • Toscana zona rossa, la denuncia di Confesercenti: "Concorrenza sleale della grande distribuzione"

  • Coronavirus, il governatore Giani: "Nei prossimi giorni chiederemo di tornare in zona arancione"

  • Coronavirus in Toscana: 2.200 casi, 48 decessi

  • Lutto nel commercio pisano: addio a Roberto Salvini, titolare del bar alle Piagge

  • Coronavirus in Toscana, oltre 1900 i nuovi contagi: calano i ricoveri

Torna su
PisaToday è in caricamento